Tre anni per aver spacciato un chilo di cocaina

La condanna alle Criminali per un 26.enne svizzero di origine kosovara che ha smerciato l’ingente quantità sull’arco di un anno

Tre anni per aver spacciato un chilo di cocaina

Tre anni per aver spacciato un chilo di cocaina

LUGANO - Il giudice delle Assise criminali di Lugano Amos Pagnamenta ha condannato oggi un 26.enne svizzero di origine kosovara a tre anni e tre mesi di carcere da scontare per aver smerciato un chilo di cocaina sulla piazza luganese tra il maggio 2016 e il maggio 2017, data in cui è stato arrestato. Il procuratore pubblico Moreno Capella si è battuto per una pena di quattro anni, mentre l'avvocato difensore Elio Brunetta per una di 28 mesi, di cui sei da scontare. La Corte ha riconosciuto a favore dell'imputato una certa collaborazione, che ha contribuito a ridurne la pena rispetto a quanto prospettato dal pp.

L'articolo completo in edicola domani a pagina 11.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1