Un altro relatore controverso a Tisana

Il caso

Prevista una conferenza del sedicente terapeuta Mark Pfister, ex braccio destro di Hamer (che sosteneva che il cancro non esistesse)

 Un altro relatore controverso a Tisana
Secondo Hamer e i suoi seguaci la chemioterapia non è efficace per curare i tumori. Secondo Pfister ha successo solo nel 2.25% dei casi. (Foto Shutterstock)

Un altro relatore controverso a Tisana

Secondo Hamer e i suoi seguaci la chemioterapia non è efficace per curare i tumori. Secondo Pfister ha successo solo nel 2.25% dei casi. (Foto Shutterstock)

LUGANO - Nuova formula per Tisana – la fiera olistica giunta a Lugano alla 23.esima edizione – ma le controversie restano quelle di sempre.

Se negli anni passati, fra l’edizione cittadina e quella di Locarno, Tisana aveva dato spazio a personaggi e associazioni controverse quali Gabriella Mereu (che prometteva di guarire dal cancro o dalla paraplegia attraverso le parolacce e sosteneva la non esistenza del virus dell’HIV, la sua presenza fu poi annullata all’ultimo) o il Comitato per i cittadini per i diritti dell’uomo (che in molti considerano un’emanazione di Scientology), a questo giro è prevista una conferenza del sedicente terapeuta Mark Ulrich Pfister, seguace del medico tedesco radiato Ryke Geerd Hamer, che considerava ogni malattia come una reazione dell’organismo a presunti traumi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1