Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Città

Secondo la municipale di Lugano Zanini Barzaghi è ancora possibile trovare una forma di convivenza all’ex Macello - Più duro il vicesindaco Bertini: «No ai ricatti»

Un caffè nel futuro dell’autogestione?
foo Putzu

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

foo Putzu

Un caffè nel futuro dell’autogestione?
foto Putzu

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

foto Putzu

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Un caffè nel futuro dell’autogestione?

Se quest’anno la politica ha riportato al centro del dibattito il tema dell’autogestione a Lugano, la manifestazione di sabato ha riaperto la discussione in piazza, tra la gente. In centinaia sono scesi in strada al grido di «il Molino non si tocca» e, tranne qualche attimo di tensione, la giornata si è svolta tranquillamente. Benissimo. E adesso? Perché se è vero che il Consiglio...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1