Un weekend all’insegna della prevenzione per i bagnanti

luganese

La Società svizzera di salvataggio ha tenuto alla foce di Lugano due giornate mirate a sensibilizzare le persone per evitare incidenti e annegamenti

Un weekend all’insegna della prevenzione per i bagnanti

Un weekend all’insegna della prevenzione per i bagnanti

Nei giorni di sabato 8 e domenica 9 agosto la Società svizzera di salvataggio (SSS) rappresentata dalla SSS Regione Sud ha tenuto alla foce di Lugano, con la collaborazione della SSS Lugano e la SSS Paradiso, un fine settimana all’insegna della prevenzione e sicurezza dei bagnanti. L’obiettivo di queste giornate era sensibilizzare le persone ad adottare un comportamento adeguato al fine di evitare incidenti e soprattutto annegamenti in acqua.

La SSS - si legge nella nota - nell’ambito della «Covid-Estate 2020» si sta impegnando con il motto «Noi aiutiamo: insieme!» fornendo una consulenza mirata alle città e ai comuni sul posto: membri esperti e di lunga data, definiti dal Comitato della Sezione, aiutano a identificare e a valutare i rischi per la sicurezza acquatica. Non solo, viene proposto un corso accelerato per la prevenzione contro gli annegamenti e vengono messe in campo le pattuglie di prevenzione, che sensibilizzano la popolazione sui temi della sicurezza acquatica.

Inoltre, la SSS si occupa di sorvegliare i bagnanti con nuotatori che possono vantare di una solida conoscenza della sicurezza in acqua e che possono essere utilizzati come bagnini. Infine, è costante l’impegno per portare avanti campagne di informazione a livello nazionale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Lago al massimo, benzina al minimo

    Bilancio

    Tendenza stabile di immatricolazioni in una stagione caratterizzata da un andamento variabile - Il calo dei turisti stranieri più che compensato da un’assidua presenza confederata e locale - Il periodo di confinamento ha accresciuto in modo rilevante il bisogno di uscite all’aria aperta e di tuffi rigeneranti

  • 2

    A Lugano un quarto di rifiuti in meno

    Grazie al balzello

    Dall’introduzione del sacco rosso registrato un calo sopra le aspettattive - Le multe per chi non rispetta le regole sono una decina alla settimana

  • 3
  • 4

    Da casa al cassonetto del rüt: ci pensa la saetta a due ruote

    lugano

    Al via un progetto pilota per il servizio gratuito di ritiro a domicilio delle principali tipologie di rifiuti dedicato alle fasce più deboli della popolazione nei quartieri di Besso, Molino Nuovo e Viganello - Dello smaltimento si occupa Saetta Verde

  • 5
  • 1
  • 1