Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Ferite lievi per le due persone coinvolte nel sinistro

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

Vedeggio-Cassarate: scontro tra due auto, traffico in tilt

LUGANO - Forti disagi al traffico, questa mattina, per un incidente tra due automobili verso le 6.45, nella galleria  Vedeggio-Cassarate. Una vettura con targhe italiane e un furgone immatricolato in Ticino che circolavano in senso opposto si sono scontrati frontalmente. Ferite lievi, indica Rescue Media in una nota, per i due protagonisti del sinistro soccorsi dalla Croce Verde. La galleria è stata temporaneamente chiusa dalla polizia.

È il secondo incidente in tre giorni nella galleria del Luganese, dove sabato mattina, un uomo al volante della sua automobile, era finito contro la parete del tunnel procurandosi gravi ferite. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
    Aggressione alla Manor

    Radicalismo in Ticino, ombre e casi mai chiariti

    Il nostro cantone è stato crocevia di varie vicende sospette: dai giovani partiti come foreign fighters ai presunti finanziamenti dal Qatar, fino agli scontri legali tra l’imam di Viganello e gli 007 elvetici, che lo accusavano di sostenere la jihad

  • 3
  • 4
    aggressione alla manor

    Dall’Italia: «Non c’entra con la cellula sgominata nel 2017»

    È quanto sostiene una fonte inquirente che ha seguito in prima persona l’inchiesta che portò all’arresto di Ümit Y., il reclutatore che lavorò anche per Argo 1 - Tra le ipotesi di reato a carico della donna ci sono il tentato omicidio intenzionale e le lesioni personali gravi

  • 5
    Il fatto di sangue

    «Ho subito pensato a Morges»

    La ricercatrice Mirjam Eser Davolio dà una sua lettura di quanto avvenuto martedì a Lugano: «La Svizzera sembrava meno esposta, eppure non siamo al riparo da atti di violenza terroristica»

  • 1