Villa Heleneum resta in mano alla Città

Lo sviluppo

Alcuni privati, su invito dell’Esecutivo, avevano manifestato interesse a rilevarne la gestione, ma le loro proposte sono state giudicate «Non sufficientemente strutturate e concrete»

 Villa Heleneum resta in mano alla Città
Villa Heleneum

Villa Heleneum resta in mano alla Città

Villa Heleneum

Villa Heleneum continuerà a essere gestita ancora dalla Città di Lugano. Qualche privato si è fatto avanti per rilevarne la gestione, ma le offerte non sono state ritenute sufficientemente interessanti dal Municipio.

Tutto è iniziato lo scorso mese di maggio, quando la Città ha pubblicato un invito a manifestare interesse (Call for expression of interest) per verificare l’interesse di possibili candidati a partecipare a un concorso per la locazione di Villa Heleneum. Ai partecipanti è stato richiesto di indicare destinazione, canone annuo e piano finanziario di massima. Le proposte ricevute non si sono purtroppo rivelate sufficientemente strutturate e concrete. La Città ha quindi deciso di non indire subito un concorso pubblico e di continuare a occuparsi direttamente della gestione della storica dimora di Castagnola.

La storica residenza affacciata sul Ceresio, edificata nel 1930-34 dall’architetto tedesco Hugo Dunkel in stile neoclassico, attorniata da un parco pubblico realizzato in tardo stile Liberty, continuerà quindi a essere una destinazione per eventi. L’Esecutivo ha però evidenziato la necessità di sviluppare una strategia di promozione dello stabile, che verrà dunque inserito nel circuito di ville storiche che Lugano può vantare: «Oltre alla bellezza di Villa Heleneum, infatti, la Città può offrire il prestigio di Villa Ciani e la storicità dell’ex-Asilo Ciani, luoghi caratterizzati da particolarità tanto diverse tra loro da essere complementari e adatti a tipologie di pubblico differenziato. Con una gestione unica e uniformata delle ville, la Città potrà definire una chiara linea strategica e operativa e garantire un piano di promozione coerente».

Villa Heleneum resterà quindi a disposizione della Città di Lugano come sede di rappresentanza per importanti eventi pubblici e privati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

    Centra una rotonda e si cappotta

    Luganese

    L’incidente è avvenuto poco dopo le 19 sulla strada cantonale tra Rivera e Mezzovico - Il conducente dell’auto non sarebbe grave - LE FOTO E IL VIDEO

  • 5

    Svolta ecologica per la piscina di Carona

    Il progetto

    Il centro balneare in crisi finanziaria può rinnovarsi con un campeggio elegante e una piscina bio La chiave è una collaborazione fra la Città e il Touring Club - Chiesti 300 mila franchi per un concorso d’architettura

  • 1
  • 1