Mascherine: ecco come usarle correttamente

Pandemia

Con l’aumento di contagi in Ticino, il dispositivo di protezione torna protagonista nella vita di tutti i giorni: le indicazioni dell’UFSP - VIDEO

 Mascherine: ecco come usarle correttamente

Mascherine: ecco come usarle correttamente

Con l’aumento di casi di coronavirus in Ticino, il Governo ha deciso lo scorso 8 ottobre di rendere obbligatorio l’uso della mascherina nei negozi. Il dispositivo di protezione torna così protagonista nelle nostre vite ed è dunque opportuno utilizzarlo correttamente. Di seguito le indicazioni dell’Ufficio federale della Sanità Pubblica (UFSP) sulle mascherine:

Uso: è importante che la mascherina copra sempre naso e bocca. Prima di indossarla e dopo averla tolta, lavatevi o disinfettatevi sempre le mani. Toccate la mascherina il meno possibile. Visto che sono lavabili, le mascherine in tessuto possono essere utilizzate più volte. Quelle igieniche, invece, dovrebbero essere usate solo una volta. Attualmente non vi sono conoscenze scientifiche che indicano se le mascherine igieniche usate ripetutamente assicurano una buona protezione. Nel video più sotto vi sarà spiegato nel dettaglio a cosa dovete fare attenzione.

Uso ripetuto: se utilizzate più volte una mascherina in tessuto o igienica, ad esempio perché l’avete usata per breve tempo, sono importanti l’igiene delle mani e l’uso e la conservazione corretti della mascherina: lavatevi o disinfettatevi le mani prima e dopo aver indossato e tolto la mascherina e toccatela il meno possibile. Importante: se soffrite di una malattia respiratoria acuta, dovreste utilizzare una mascherina igienica e usarla una sola volta.

Conservazione in caso di uso ripetuto: preferibilmente, dopo l’uso appendete la mascherina in tessuto a un gancio assicurandovi che non entri in contatto con altri oggetti. Se non fosse possibile, conservatela in un sacchetto di carta o una busta. Così conservata, potete portarvela appresso ed evitare che nella borsa entri in contatto con altri oggetti e che eventuali virus presenti siano trasmessi. I sacchetti di plastica non sono adatti alle conservazione perché non sono traspiranti e pertanto le mascherine non possono asciugare. Sulla plastica i virus sopravvivono più a lungo che sulla carta.

Lavaggio: le mascherine igieniche non possono essere lavate. Le mascherine in tessuto possono essere lavate conformemente alle indicazioni del fabbricante.

Durata: una mascherina può essere indossata per quattro ore al massimo. Fate attenzione all’umidificazione della mascherina: più è umida e meno protegge.

Smaltimento: le mascherine igieniche possono essere smaltite nei normali rifiuti domestici. Assicuratevi che la mascherina utilizzata non entri in contatto con altri oggetti al di fuori dell’immondizia.

Chiudete bene il sacco dell’immondizia. Se siete fuori casa, potete smaltire la mascherina nei rifiuti pubblici. Lavatevi o disinfettatevi le mani dopo aver toccato la mascherina usata.

Persone con la barba: l’avere o meno la barba non ha alcun influsso. L’importante è che la mascherina copra naso e bocca.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Ecco i controlli radar in Ticino

    prevenzione

    La polizia ha diramato la lista delle località in cui saranno effettuati i rilevamenti della velocità la prossima settimana

  • 2

    Fiamme al Liceo di Lugano 1

    Lugano

    L’edificio è stato fatto evacuare e i pompieri si sono precipitati sul posto: avrebbe preso fuoco un armadietto

  • 3

    Intrappolato tra il furgone e il muro

    Luganese

    Curioso incidente in via San Gottardo a Massagno: un uomo è rimasto incastrato contro una parete dopo esser sceso dal suo veicolo che si è poi messo in movimento - FOTO e VIDEO

  • 4
  • 5

    «Cosa ci aspetta ora?»

    Coronavirus

    Il medico cantonale Giorgio Merlani illustra tre possibili scenari sull’andamento della pandemia in Ticino nelle prossime settimane - VIDEO

  • 1
  • 1