A Chiasso dopo il flop della tessera sconto, scatta la raccolta firme

Commerci

L’iniziativa promossa nei mesi scorsi dal Municipio come sostegno ai commerci locali non ha avuto il successo sperato, ora una petizione chiede di usare «il restante della somma» messa a disposizione per quel progetto per distribuire buoni di 20 franchi da spendere nella cittadina

A Chiasso dopo il flop della tessera sconto, scatta la raccolta firme
© CdT/Chiara Zocchetti

A Chiasso dopo il flop della tessera sconto, scatta la raccolta firme

© CdT/Chiara Zocchetti

Le risposte del Municipio di Chiasso a due diverse interrogazioni, in cui si rispondeva picche alle richiesta di regalare buoni da spendere nei commerci locali, mascherine o sacchi della spazzatura ai residenti, hanno suscitato polemiche. Malumori che oggi si sono concretizzati un una petizione.

«Stiamo passando un periodo che difficilmente riusciremo a dimenticare». «Siamo chiamati a grandi sacrifici per garantire il diritto alla salute di tutta la popolazione», si premette nel formulario che accompagna la raccolta di sottoscrizioni, prima di spiegare che si desidera «aiutare le aziende locali e considerato che l’azione «Tessera sconto» non ha avuto il risultato auspicato».

Alla luce di queste considerazioni la proposta è di destinare la somma avanzata dalla precedente iniziativa (il credito a disposizione era di 100.000 franchi, ma ne sarebbero stati usati solo 3.000) «ad una nuova e più snella iniziativa a favore sia dei cittadini, sia dei commerci ed esercizi pubblici»: un buono acquisto di 20 franchi da usare nei commerci di Chiasso. Il promotore della petizione è Carlo Coen (PLR).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2

    Riva San Vitale si difende dalle minacce del bosco

    Progetto

    Interventi selvicolturali urgenti dopo la tempesta dell’ottobre scorso che ha causato notevoli danni – Entro metà anno sarà pronto un progetto più vasto che godrà di sussidi cantonali e federali pari al 70% dei costi

  • 3

    Un milione per corso San Gottardo

    Chiasso

    Il Municipio intende sistemare la parte alta della via che attraversa il centro cittadino - Con il previsto riassetto viario verrà declassata a strada per il traffico interno e per i mezzi pubblici

  • 4

    Polli, oche e galline vecchie alla conquista dei vigneti

    Territorio

    Può una vigna diventare la casa di piccole colonie di animali? Per tre amici (e agronomi) della regione la risposta è sì – Insieme stanno creando allevamenti a chilometro zero dagli effetti benefici su terreno e tralci – L’ultimo progetto è stato inaugurato pochi giorni fa

  • 5

    Le due Zone per il lavoro di Riva San Vitale

    Pianificazione

    Il Consiglio comunale ha meglio definito le aree industriali del paese – Sì al Preventivo 2021 – Previsto un sondaggio per valutare se ci sono i numeri per un asilo nido

  • 1
  • 1