A villa Patria si avvicina l’ora della ristrutturazione

Brusino Arsizio

Dopo i lavori esterni e il tanto atteso incasso dei contributi da parte di una fondazione, il Municipio è pronto a partire con il cantiere - Prevista anche la realizzazione di un bed&breakfast e di uno snack bar

A villa Patria si avvicina l’ora della ristrutturazione
©CDT/Archivio

A villa Patria si avvicina l’ora della ristrutturazione

©CDT/Archivio

È un passo avanti molto importante per il futuro di villa Patria a Brusino. Un progetto - quella della sua valorizzazione - di cui si parla da anni ma che proprio in questo 2020 ha subito un’accelerazione importante. Negli scorsi giorni sono stati pubblicati sul Foglio ufficiale i concorsi - promossi dal Municipio - per assegnare i lavori che consentiranno di dare il via alla ristrutturazione della villa con la creazione di uno snack bar, le camere bed&breakfast e i servizi esterni. Si tratta dei primi concorsi da quando il progetto è stato appunto «riattivato» a inizio anno grazie al contributo ricevuto dalla fondazione Mondonico. I concorsi si riferiscono alle opere da impresario costruttore, a quelle da elettricista e a quelle da installatore impianti di riscaldamento, condizionamento,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1