Acqua non potabile a Breggia, Campora e Casima

Mendrisiotto

Diramato un avviso di non potabilità acqua a Breggia e nelle frazioni di Campora e Casima del Comune di Castel San Pietro

Acqua non potabile a Breggia, Campora e Casima
©Shutterstock

Acqua non potabile a Breggia, Campora e Casima

©Shutterstock

A seguito delle violente precipitazioni che stanno causando ingenti danni agli impianti di approvvigionamento idrico, compromettendo la qualità e la quantità dell’acqua, l’Azienda acqua potabile del Comune di Breggia dichiara precauzionalmente la non potabilità dell’acqua erogata a Breggia e nelle frazioni di Campora e Casima del Comune di Castel San Pietro. Lo si legge in un comunicato stampa odierno, in cui si invita l’utenza a rispettare le seguenti precauzioni, da oggi e fino a nuovo avviso:

- l’acqua corrente non deve essere bevuta;

- l’acqua corrente non deve essere utilizzata per l’igiene orale;

- l’acqua corrente non deve essere utilizzata per la preparazione di cibi freddi, bevande, ghiaccio e per il lavaggio di alimenti o per il risciacquo di utensili da cucina e stoviglie.

L’acqua può invece essere utilizzata senza limitazioni di sorta se fatta bollire per almeno 5 minuti, a condizione che non abbia odori o colorazioni anomali.

Inoltre, viste le difficoltà di approvvigionamento, si invita la popolazione ad utilizzare il minimo indispensabile l’acqua erogata. Viene pertanto fatto divieto di:

- l’irrigazione di campi, prati o giardini;

- il lavaggio di veicoli, piazzali, strade, terrazze, tetti o altro;

- il riempimento delle piscine;

- altri utilizzi non strettamente necessari.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Il calvario che apre la via alla Chiasso del futuro

    Mobilità

    Nel centro della cittadina in ottobre inizierà un cantiere che si protrarrà per quasi un anno - Le opere implicheranno chiusure stradali e modifiche alla viabilità che provocheranno sensibili disagi - Il Comune cercherà di minimizzarli, per farlo ha ad esempio deciso la riapertura del parcheggio ex Comacini

  • 2
  • 3

    La Parrocchia di Balerna vende terreni pregiati

    Concorso

    L’operazione gestita dalla Fondazione ecclesiastica San Vittore martire mira a incamerare 4,3 milioni di franchi da reinvestire nell’ammodernamento di altri stabili di proprietà nel centro del paese – Don Ministrini: «Non è assolutamente un’iniziativa speculativa, ha avuto l’avallo della Curia vescovile»

  • 4
  • 5

    Mendrisio non vede l’ora di avere un enorme parco

    Legislativo

    Accolto all’unanimità il messaggio da 8 milioni di franchi per l’espropriazione della parte alta del comparto verde di Villa Argentina - L’operazione sarà seguita dalla creazione di un’immensa area pubblica e i partiti hanno espresso i loro auspici e desideri - Accolta anche la richiesta a stare in lite con gli eredi Fontana

  • 1
  • 1