«Aria ed inquinamento non hanno confini»

ambiente

Il Dipartimento del territorio ha invitato la popolazione a prendere alcune precauzioni per diminuire la concentrazione di polveri fini nell’aria - Con il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni, il sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini ed il consigliere nazionale Marco Romano abbiamo discusso del problema del particolato nel Mendrisiotto ed in Ticino, su quanto già fatto e quanto si può ancora fare per migliorare

«Aria ed inquinamento non hanno confini»
©Shutterstock

«Aria ed inquinamento non hanno confini»

©Shutterstock

In questi giorni l’inversione termica, tipica dei periodi invernali, è tornata a colpire nel Sottoceneri, impedendo il ricircolo dell’aria. Logica conseguenza è stata l’impennata dei valori di particolato (o polveri fini) nell’aria, che lunedì hanno toccato, a Mendrisio e Chiasso, valori di 96 µg/m3, ben oltre i 75 previsti come soglia d’informazione alla popolazione. Il Dipartimento del territorio è dunque intervenuto, sottolineando la pessima situazione del Mendrisiotto ed invitando i cittadini a portare il proprio contributo nella lotta alle polveri fini. Come? Abbassando la temperatura in casa, limitando l’utilizzo di camini e stufe a legna, rinunciando, quando possibile, all’auto.

Sui social, tali raccomandazioni hanno sollevato un vespaio: ingiusta, a detta di molti, la decisione di invitare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Quando la voglia di bici ti porta fra vigneti e prati

    Novazzano

    Si completa la rete di piste ciclopedonali che collega il comune ai due poli del Mendrisiotto – In pubblicazione il concorso per il progetto dal centro paese al Pian Faloppia - In luglio inizieranno i lavori per il percorso via alla Fornace-via al Loi-oratorio di Boscherina

  • 2
  • 3

    Si incastrano i primi pezzi dell’hotel che è come un puzzle

    Monte Generoso

    Il disegno che mira alla creazione di un albergo composto da diverse strutture ricettive compie passi decisivi - È stata creata la società che lo gestirà e i progetti di rinnovo dei primi quattro edifici che ne faranno parte sono lanciati - Si inizia dalla Valle di Muggio

  • 4

    Test rapidi? «Sproporzionati»

    Chiasso

    Il Municipio non ritiene di dover adottare altri provvedimenti oltre a quelli già in atto alle scuole comunali – Si attiene alle riflessioni del Dipartimento della sanità e della socialità

  • 5
  • 1
  • 1