Chiasso ancora più giù, Mendrisio tiene

Demografia

I dati di fine anno dicono che la cittadina di confine continua a perdere abitanti (-183) - Nel capoluogo si nota una decrescita nei quartieri della Montagna e un aumento in quelli sul piano

Chiasso ancora più giù, Mendrisio tiene
© CdT/Chiara Zocchetti

Chiasso ancora più giù, Mendrisio tiene

© CdT/Chiara Zocchetti

I residenti a Mendrisio erano 15.509 alla fine del 2020 e 15.515 un anno dopo. Le statistiche indicano quindi un +6 che conferma una certa stabilità, anche se con risvolti diversi. Altro brutto tonfo all’indietro, invece, per Chiasso: da 7.727 unità si è scesi a 7.544. Un calo di ben 183 abitanti che conferma la tendenza in corso da alcuni anni.

La Montagna è in calo

Nonostante il fenomeno abbastanza diffuso del calo demografico nei centri cittadini, Mendrisio sostanzialmente dimostra di tenere. Anzi, si assiste a una situazione un po’ particolare: i quartieri del piano aumentano i loro effettivi mentre quelli della Montagna regrediscono. Nello specifico Mendrisio ha superato di cinque unità quota 7.000 con un +25 residenti, Salorino ne ha 494 (+4), Capolago 798 (+20), Genestrerio 1.102 (+11) e Ligornetto 1.838 (+6). In decrescita vediamo invece Arzo con 1.307 abitanti (-10), Tremona con 499 (-19), Rancate con 15.63 (-30), Besazio con 597 (-13) e Meride con 312 (-8).

Per gli amanti delle statistiche aggiungiamo che gli stranieri erano 86 in più (3.621, pari al 23,34%) mentre attinenti, ticinesi e confederati erano scesi di 81 unità.

Nella Città vivono undici persone con più di 100 anni d’età: sono tutte donne

Il Municipio monitora

Per tornare alla situazione di Chiasso, il saldo negativo fa dire al Municipio che si tratta di un «fenomeno che si presenta da alcuni anni» e che l’Esecutivo stesso «monitora con attenzione».

Fra i domiciliati, risulta un calo di 59 unità per quanto riguarda i ticinesi (per un totale di 1.977); più marcata rispetto al 2020 la diminuzione degli attinenti (-66, su 1.755). Per contro, alla fine dello scorso anno Chiasso contava 23 cittadini stranieri domiciliati in più (il totale raggiunge quota 1.816).

Da ultimo una curiosità: il totale dei matrimoni celebrati a Chiasso è salito da 16 a 20.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Arzo segnò la vita di Segre, la memoria permetterà di non dimenticare

    Iniziativa

    Un gruppo di consiglieri comunali chiede di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, respinta nel 1943 al confine del quartiere mendrisiense e di dedicare uno spazio pubblico ai tentativi di trovare rifugio in Ticino che segnarono in modo indelebile la storia del Mendrisiotto

  • 2

    Tiratori armati di pazienza: lavori allo stand in ritardo

    Morbio Superiore

    Il rinnovo del poligono della Rovagina avrebbe dovuto iniziare in questi giorni - Un’autorizzazione federale si è però fatta attendere diversi mesi e il cantiere è slittato di almeno un anno - A breve però sarà staccata la licenza edilizia e si potrà procedere con le richieste di credito ai Legislativi

  • 3

    Il mulino può ripartire, c’è la licenza edilizia

    Maroggia

    L’Esecutivo ha rilasciato martedì sera l’autorizzazione per la ricostruzione dell’edificio distrutto dalle fiamme nel novembre del 2020 – Il titolare Alessandro Fontana: «Adesso andiamo avanti a tutto gas» – L’obiettivo, fra un anno, è quello di collaudare l’impianto

  • 4

    Tour de Suisse: si dovrà sudare sul circuito momò

    Ciclismo

    La tappa del 16 giugno del Tour de Suisse sarà interamente ticinese con arrivo a Novazzano - I corridori percorreranno tre volte un anello comprendente l’Acqua fresca, la salita di Pedrinate e quella della Torraccia - Gli organizzatori: «Tracciato impegnativo con ascese fino al 16%»

  • 5

    Oltre la ramina a Stabio per sfuggire alle persecuzioni

    Frontiere

    Una donna ebrea milanese, accompagnata dal marito, è tornata a Stabio, nel punto dove nel 1943 attraversò il confine e in modo rocambolesco raggiunse la salvezza – Bruna Cases: «Un momento di grande commozione, sappiamo di essere stati molto fortunati»

  • 1
  • 1