Con «comunemio» Mendrisio entra nel futuro

Tecnologia

Presentata una nuova App che avvicinerà cittadini e amministrazioni comunali, a partire dal capoluogo momò

Con «comunemio» Mendrisio entra nel futuro
© Keystone/Christian Beutler

Con «comunemio» Mendrisio entra nel futuro

© Keystone/Christian Beutler

«Usare la tecnologia per scoprire il territorio e apprezzare una comunità». Le parole del sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini racchiudono il senso dell’App «comunemio», una novità presentata oggi nella sede della DOS Group di Mendrisio, la società che ha sviluppato l’applicazione insieme a localsearch.

«comunemio» è nata dalla constatazione di un paradosso - ha spiegato il CEO di localsearch Stefano Santinelli -: «In Svizzera siamo ormai tutti ipertecnologici e iperconnessi, ma le amministrazioni pubbliche sono poco digitalizzate».

Quest’App darà a tutti la possibilità di interagire con il proprio Comune - a partire dagli abitanti di Mendrisio, ma presto il servizio sarà esteso e coinvolgerà 2.000 Comuni svizzeri circa e 40.000-40.000 associazioni -, «digitalizzando tutte quelle informazioni che di solito sono appese al frigo di casa». Appuntamenti, calendari sportivi, allenamenti, orari di apertura degli sportelli comunali, ecocentri e chi più ne ha più ne metta. Ma l’App andrà anche oltre: «Il servizio impara a conoscere i nostri interessi e gusti e quindi ci proporrà le informazioni che ci servono più delle altre», ha spiegato Stefano Doninelli, CEO di DOS Group.

«Dobbiamo essere più digitali, anche come Cantone. Le amministrazioni devono però essere predisposte a questo cambiamento, anche di mentalità, che è inevitabile», ha aggiunto il consigliere di Stato Norman Gobbi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1