Corteglia: progetto bis, stessa rivolta

Riecco il piano per l’edificazione di una ventina di appartamenti a ridosso del nucleo - Contro il disegno, mutato soprattutto nella forma, lanciata una raccolta di firme

Corteglia: progetto bis, stessa rivolta
Il progetto prevede la costruzione di un edificio con 22 appartamenti su una collina all’entrata della frazione di Corteglia.

Corteglia: progetto bis, stessa rivolta

Il progetto prevede la costruzione di un edificio con 22 appartamenti su una collina all’entrata della frazione di Corteglia.

MENDRISIO - Tentativo bis per il progetto edilizio che mira alla realizzazione di uno stabile residenziale con una ventina di appartamenti a Castel San Pietro, più precisamente all'entrata del nucleo della frazione di Corteglia.

Come già accaduto per il piano originale pubblicato nel settembre del 2014, il progetto sta scatenando le reazioni dei confinanti e dei residenti nella zona, che già al tempo avevano inoltrato una dozzina di opposizioni firmate in totale da 150 persone circa (vedi CdT del 16 settembre 2014). Paragonato al disegno originale, questo progetto è stato rivisto: gli appartamenti previsti sono 22 (24 quelli della prima proposta edilizia), e ad accoglierli sarà un unico blocco residenziale (non due edifici come nel progetto precedente). Anche la posizione dell'edificio è leggermente mutata, lo stabile resterà infatti un po' più arretrato del precedente rispetto a via alle Corti. Ma a cambiare sarà soprattutto l'estetica. I contenuti del disegno sono infatti molto simili al precedente: una ventina di appartamenti saranno messi a disposizione su una collina, ora prativa, a ridosso del nucleo di Corteglia, un agglomerato pure inserito nell'Inventario degli insediamenti svizzeri da proteggere (ISOS).

Malgrado la rivisitazione, il progetto continua però a non cogliere i favori dei residenti, che per impedire la realizzazione del complesso edilizio hanno recentemente avviato una raccolta di firme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Genestrerio

    Riflettori di nuovo puntati sui prati in zona Prella

    Il progetto edilizio è meno ambizioso (e costoso) di quello della Swatch che anni fa aveva suscitato malumori ma non è passato inosservato a una consigliera comunale di Mendrisio - L’intenzione di costruire un capannone in una zona oggi verde riporta d’attualità le strategie pianificatorie

  • 2
    Mendrisio

    Quel fiume che non si vede e che diventa magico per Natale

    Inaugurata l’installazione luminosa che in alternativa agli eventi in presenza farà compagnia alla popolazione durante le feste - È firmata da Nicola Colombo e riporta metaforicamente in superficie il Moree, che scorre sotto il centro del borgo - Luisoni: «È un modo per riflettere e guardare differentemente il territorio»

  • 3
    Arzo

    I bambini scrivono a chi ha ucciso tre animali

    Nei giorni scorsi nel quartiere mendrisiense due gatti e un cane sono morti a causa di bocconi avvelenati - Una classe delle Elementari ha scritto una lettera per esprimere il proprio disappunto e lanciare un appello

  • 4
    Commerci

    A Chiasso dopo il flop della tessera sconto, scatta la raccolta firme

    L’iniziativa promossa nei mesi scorsi dal Municipio come sostegno ai commerci locali non ha avuto il successo sperato, ora una petizione chiede di usare «il restante della somma» messa a disposizione per quel progetto per distribuire buoni di 20 franchi da spendere nella cittadina

  • 5
    Mendrisio

    Prima il risanamento, poi tre nuovi stabili

    Un progetto mira alla demolizione di tre vetusti edifici commerciali, previa rimozione di sostanze nocive in alcune strutture - Il piano edilizio è però solo la prima tappa di un disegno più ampio che porterà alla costruzione di tre nuovi grandi immobili «destinati ad uffici» in via Laveggio

  • 1