Corteglia: progetto bis, stessa rivolta

Riecco il piano per l’edificazione di una ventina di appartamenti a ridosso del nucleo - Contro il disegno, mutato soprattutto nella forma, lanciata una raccolta di firme

Corteglia: progetto bis, stessa rivolta
Il progetto prevede la costruzione di un edificio con 22 appartamenti su una collina all’entrata della frazione di Corteglia.

Corteglia: progetto bis, stessa rivolta

Il progetto prevede la costruzione di un edificio con 22 appartamenti su una collina all’entrata della frazione di Corteglia.

MENDRISIO - Tentativo bis per il progetto edilizio che mira alla realizzazione di uno stabile residenziale con una ventina di appartamenti a Castel San Pietro, più precisamente all'entrata del nucleo della frazione di Corteglia.

Come già accaduto per il piano originale pubblicato nel settembre del 2014, il progetto sta scatenando le reazioni dei confinanti e dei residenti nella zona, che già al tempo avevano inoltrato una dozzina di opposizioni firmate in totale da 150 persone circa (vedi CdT del 16 settembre 2014). Paragonato al disegno originale, questo progetto è stato rivisto: gli appartamenti previsti sono 22 (24 quelli della prima proposta edilizia), e ad accoglierli sarà un unico blocco residenziale (non due edifici come nel progetto precedente). Anche la posizione dell'edificio è leggermente mutata, lo stabile resterà infatti un po' più arretrato del precedente rispetto a via alle Corti. Ma a cambiare sarà soprattutto l'estetica. I contenuti del disegno sono infatti molto simili al precedente: una ventina di appartamenti saranno messi a disposizione su una collina, ora prativa, a ridosso del nucleo di Corteglia, un agglomerato pure inserito nell'Inventario degli insediamenti svizzeri da proteggere (ISOS).

Malgrado la rivisitazione, il progetto continua però a non cogliere i favori dei residenti, che per impedire la realizzazione del complesso edilizio hanno recentemente avviato una raccolta di firme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Turismo

    Nel Mendrisiotto prima del lockdown si stappava lo champagne

    Periodo inaspettatamente fortunato quello vissuto prima della pandemia, con i pernottamenti momò che nel 2019 erano addirittura raddoppiati - Ci sono anche stati investimenti nelle strutture ricettive e la qualità è generalmente apprezzata

  • 2
  • 3
    Il caso

    Con un laser si può anche far precipitare un velivolo

    I piloti rischiano cecità temporanea, danni permanenti agli occhi e possono perdere pericolosamente l’attenzione quando volano a bassa quota - Tra gli 80 casi annunciati ogni anno all’UFAC, sono una decina gli attacchi con puntatori laser a danno delle Forze aeree

  • 4
  • 5
    mendrisiotto

    Abusò della figlia, condannato a 5 anni

    L’imputato, a sua volta vittima di reati simili da parte del padre, era già finito sotto inchiesta nel 2010 ma le indagini avevano poi portato a un decreto d’abbandono - Arrestato a gennaio, da allora si trova dietro le sbarre

  • 1