Crypto Valley a Chiasso? «Siamo solo agli inizi»

Nuove tecnologie

La cittadina mira ad attrarre imprese attive nel fintech - Sono almeno una trentina quelle installatesi dal 2017 e circa 150 i posti di lavoro

Crypto Valley a Chiasso? «Siamo solo agli inizi»
© CdT/Archivio

Crypto Valley a Chiasso? «Siamo solo agli inizi»

© CdT/Archivio

Visualizzate nella vostra mente la parola «Chiasso». Abbinate a essa l’immagine della cittadina di confine. Fatto? Ora pensate al nome di questa località gradevolmente distorto dall’inflessione di molte lingue: inglese, finlandese, lussemburghese, croato, maltese. E se vi è difficile ipotizzare accenti e cadenze, non importa: non è questo il punto.

Il punto è che Chiasso, dal 2017, pensa in grande, e coinvolge il mondo intero. Risale a quell’anno, infatti, il boom delle criptovalute, come ci racconta il sindaco Bruno Arrigoni. Seguendo quella scia la cittadina aveva offerto ai cittadini la possibilità di pagare le imposte comunali in bitcoin fino a un importo massimo di 250 franchi. L’iniziativa non aveva riscosso il successo sperato – un solo cittadino ne aveva approfittato –, ma tant’è: la...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Fermate momò? Le FFS rispondono picche

    treni diretti

    Le Ferrovie federali svizzere replicano alla richiesta di Municipi e associazioni: «I treni Intercity a lunga percorrenza non faranno fermate supplementari né a Chiasso né a Mendrisio»

  • 2
  • 3

    Chiasso, città ritrovata: «C’era bisogno di centro»

    Post lockdown

    Riflessione con il sindaco Bruno Arrigoni su cosa abbiano significato la pandemia e le sue conseguenze per la cittadina di confine: «Abbiamo capito l’esigenza di stare insieme e abbiamo promosso interventi in questo senso. La risposta è stata molto positiva, quasi sorprendentemente»

  • 4
  • 5

    Dal Fiore di Pietra all’Eremo di San Nicolao

    Nuova gerenza

    Superate le difficoltà nella ricerca di interessati, sarà Carloalberto Molina, reduce da un’esperienza sul Generoso, a garantire continuità all’attività del grotto sopra Mendrisio

  • 1
  • 1