Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

La filiale di via Bossi a Chiasso resterà aperta nel 2019: sarà un anno di prova

Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

CHIASSO - Ha sortito un effetto immediato la raccolta di firme, cui hanno aderito quasi 2000 persone, lanciata per convincere la Denner a rinunciare alla chiusura del punto vendita in via Bossi, nel centro della cittadina. La catena della grande distribuzione ha infatti deciso di prolungare l'apertura del supermercato per tutto il 2019. Sarà un anno di prova per valutare l'effettivo legame della clientela con l'unico negozio di alimentari rimasto nei pressi del nucleo pedonale. Attualmente, il fatturato dell'attività è ritenuto insoddisfacente e se non dovessero giungere segnali di risalita nei prossimi mesi, la chiusura verrebbe confermata. Il messaggio è chiaro: il destino del discount chiassese è in mano ai consumatori. 

La reazioneA seguito della notizia, Daniele Martini, segretario della Commissione di quartiere Centro Chiasso, ha tenuto a precisare che la Denner "si è comportata in maniera estremamente corretta". Avrebbe potuto fare diversamente, "mentre in questo caso ha ascoltato quanto sostenuto dalla gente, dalle autorità comunicali e dalla Commissione". 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2
    Brusino

    La villa sotto i ferri con una vista mozzafiato

    Visita nel cantiere di Villa Patria che si appresta a diventare un punto di riferimento turistico con esercizio pubblico, bed and breakfast e parco sul lago - Il panorama di cui si gode dalla proprietà sarà una sua peculiarità e sarà valorizzato dal restauro dei balconi

  • 3
    Riva San Vitale

    Arrivederci beach volley, benvenuto fisco soft

    Il Municipio ha ritirato la richiesta di credito per la prima tappa destinata a migliorare l’offerta del lido con tanto di campo da pallavolo sulla sabbia: ha ceduto alle rivendicazioni di chi vuole un progetto globale che valorizzi l’area – Moltiplicatore d’imposta abbassato di 5 punti, ora all’80%

  • 4
    Genestrerio

    SportAcademy fiduciosa: centro sportivo a un passo

    Il presidente Diego Solcà: «Dovremmo riuscire a trovare i soldi necessari» – L’obiettivo è di raccogliere 3 milioni per la futura struttura destinata agli allenamenti di ginnastica, arti marziali e arrampicata – Importante sostegno da Comuni, fondazioni e privati

  • 5
  • 1