Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

La filiale di via Bossi a Chiasso resterà aperta nel 2019: sarà un anno di prova

Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

Dopo le firme, Denner rimanda la chiusura

CHIASSO - Ha sortito un effetto immediato la raccolta di firme, cui hanno aderito quasi 2000 persone, lanciata per convincere la Denner a rinunciare alla chiusura del punto vendita in via Bossi, nel centro della cittadina. La catena della grande distribuzione ha infatti deciso di prolungare l'apertura del supermercato per tutto il 2019. Sarà un anno di prova per valutare l'effettivo legame della clientela con l'unico negozio di alimentari rimasto nei pressi del nucleo pedonale. Attualmente, il fatturato dell'attività è ritenuto insoddisfacente e se non dovessero giungere segnali di risalita nei prossimi mesi, la chiusura verrebbe confermata. Il messaggio è chiaro: il destino del discount chiassese è in mano ai consumatori. 

La reazioneA seguito della notizia, Daniele Martini, segretario della Commissione di quartiere Centro Chiasso, ha tenuto a precisare che la Denner "si è comportata in maniera estremamente corretta". Avrebbe potuto fare diversamente, "mentre in questo caso ha ascoltato quanto sostenuto dalla gente, dalle autorità comunicali e dalla Commissione". 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1