Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Territorio

Pronta la pianificazione che permetterà la riqualificazione del comparto di piazza Baraini - All’orizzonte anche l’edificazione di uno stabile all’interno della curva a gomito

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale
© CdT/Archivio

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

© CdT/Archivio

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Ecco come la piazza di Genestrerio diventerà più bella e pedonale

Della riqualificazione di piazza Baraini a Genestrerio si parla ormai da circa 15 anni. Era infatti il 2006 quando il Consiglio comunale dell’allora Comune aveva votato un credito per la riorganizzazione del centro della località e per una variante concernente il posteggio interrato approvato l’anno precedente. Questo secondo progetto si è concretizzato nel 2010, la piazza però non è mai stata rinnovata. In questo periodo le discussioni non sono mancate, arrivando persino a ipotizzare lo spostamento della strada cantonale che attraversa Genestrerio – e che fa una curva a gomito all’altezza della piazza – e la realizzazione di soluzioni per allontanare il traffico dal nucleo (si è parlato di una bretella e di gallerie).

Ora però sembra tutto pronto per passare dalla teoria ai fatti. Da lunedì vi è infatti in pubblicazione il piano particolareggiato di piazza Baraini – lo resterà fino al 13 febbraio, l’incarto può essere scaricato anche dal sito della Città di Mendrisio -, un disegno che «permetterà di riqualificare urbanisticamente lo spazio della piazza, della strada cantonale e dello spazio ad essa adiacente», si legge nella documentazione.

Il disegno

Il disegno prevede in particolar modo una correzione del tracciato stradale che presenterà un angolo di curvatura più stretto rispetto a quello attuale in prossimità della curva principale. Il calibro stradale sarà inoltre ridotto al minimo consentito (6 metri). Questa modifica permetterà di proporre la riduzione della velocità di transito e di inserire una zona a velocità massima a 30 km/h. I marciapiedi presenti saranno inglobati gradualmente nella pavimentazione della piazza.

Investimento di 2,4 milioni

La moderazione del traffico sarà integrata in un concetto unitario di riqualifica urbanistica di tutta l’area. Questi accorgimenti faranno del comparto uno spazio a prevalenza pedonale dove miglioreranno «la percezione di sicurezza e di gradevolezza da parte dei pedoni». I costi stimati della variante sono di 2,4 milioni di franchi.

Il nuovo edificio a corte

Nel Piano particolareggiato di piazza Baraini sarà integrato il piano particolareggiato 93. Di cosa si tratta? Si tratta del disegno pianificatorio che riguarda i terreni all’interno della curva a gomito, ancora liberi da costruzioni. Lì è prevista la possibilità di edificare uno stabile a vocazione mista residenziale e commerciale. A questo riguardo, nel suo esame preliminare il Dipartimento del Territorio ha chiesto degli approfondimenti, si precisa nell’incarto, in quanto «considerando la notevole mole volumetrica del settore in confronto alla sostanza edificatoria del nucleo, si dovrebbe scongiurare il pericolo di consentire l’insediamento di strutture poco consone, ma che tuttavia rispettano le norme». Dopo la presa di posizione cantonale, i proprietari dei terreni coinvolti, si aggiunge inoltre, hanno «palesato l’interesse per una futura edificazione». Il progetto, per uno stabile a corte dovrebbe occupare una superficie di circa 1.400 metri quadrati e dei posteggi sotterranei.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1