Ecco i candidati di «perCastello»

Castel san pietro

Sei in corsa per l’Esecutivo e trenta per il Legislativo - Il gruppo presenta la lista civica per le prossime elezioni comunali

 Ecco i candidati di «perCastello»
©Rescue Media

Ecco i candidati di «perCastello»

©Rescue Media

Il gruppo “perCastello”, lista civica che raggruppa trasversalmente esponenti di diversa estrazione politica, ha reso noto i candidati per le prossime elezioni comunali.

Da 12 anni sulla scena politica comunale, “perCastello” mantiene la sua presenza sulla scena politica locale. «Per le imminenti elezioni ci ripresentiamo con sei candidati per l’Esecutivo e ben 30 per il Legislativo, rappresentativi di tutta la realtà socio-culturale comunale».

Diversi i volti nuovi, fra i quali anche svariate persone giunte di recente in paese, che si presentano con il fermo intento di mettersi al servizio della comunità e contribuire fattivamente al suo benessere.

Per l’Esecutivo, oltre ai municipali uscenti Paolo Prada (vice-sindaco) e Daniele Kleimann, si candidano Laura Cairoli, Vedat Kopkin, André Prada (consigliere comunale uscente) e Francesca Vivian Salatino.

Per il Consiglio comunale, per il quale si annoverano 10 donne e 2 giovani della generazione Z nati dopo il 2000, si presentano oltre ai 6 candidati all’Esecutivo, Petraglio Irene (municipale uscente), gli uscenti Bianchi Ernesto, Cottarelli Umberto, Fontana Giordano, Livi Sibona Chantal, Negri Monica, NicoliSerenella, Poli Claudio e Prada Michela, nonché Agustoni Giordano, Cottarelli Therese, Fontana Devis, Grossi Diego, Karalalek Uygar, Karalalek Yeter, Kleimann Davide, Negri Mirko, Piazzoni Mara, Prada Christian, Reithaar Siegfried, Restori Raffaele, Roberto Adam, Scanzio Giuseppe, Salatino Paolo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Ecco la tattica per il futuro delle strutture sportive momò

    Mendrisiotto e Basso Ceresio

    Un ente si occuperà della gestione coordinata degli impianti, 17 Municipi devono decidere se farne parte - Proposta la ripartizione pro capite dei costi, iniziando da quelli per il riammodernamento della pista di atletica di Chiasso

  • 2
  • 3
  • 4

    A Chiasso una tivù resiste al disfattismo

    Curiosità

    Con la sua produzione web Giacomo Morandi desidera promuovere la realtà locale: «Se anche una sola persona visita la cittadina e sosta negli esercizi pubblici, qualcosa ho ottenuto» – Il sogno è quello di diventare più grandi strizzando l’occhio anche ai giovani

  • 5

    Caso Cadei, altri due scarcerati

    giustizia

    Dopo il rilascio dei figli del proprietario, sono tornati a casa anche il 62.enne e la sua collaboratrice 35.enne - L’inchiesta in ogni caso prosegue

  • 1
  • 1