«Ecco perché non abbiamo fatto San Martino»

eventi

Il Municipio di Mendrisio risponde a un’interrogazione spiegando i motivi alla base dell’annullamento della tradizionale fiera

«Ecco perché non abbiamo fatto San Martino»
© CdT/Gabriele Putzu

«Ecco perché non abbiamo fatto San Martino»

© CdT/Gabriele Putzu

Risale alla fine di settembre la decisione del Municipio di Mendrisio di annullare anche quest’anno la tradizionale fiera di San Martino che avrebbe dovuto tenersi dall’11 al 14 novembre. Dopo aver analizzato vari scenari, l’Esecutivo cittadino aveva dato preavviso negativo perché «le attuali restrizioni non gioverebbero né agli espositori né al pubblico». Dopo la decisione è scattata subito un’interrogazione comunale dal titolo «Vogliamo mantenere le nostre tradizioni in sicurezza?» che chiedeva lumi più approfonditi sull’annullamento dell’evento. Le risposte del Municipio sono molteplici e toccano diversi aspetti. Innanzitutto, prima di arrivare alla decisione finale l’Esecutivo «ha valutato tre varianti di Fiera di San Martino: una in cui non era necessario l’obbligo del certificato COVID e le altre due con l’obbligo». Più nel dettaglio, si è discusso di una fiera unicamente con il mercato, oppure di un evento completo, ma solamente diurno e infine anche di una fiera di San Martino completa e con orari normali. La prima variante è stata scartata in quanto si allontanava dal concetto generale della fiera. Gli ultimi due casi, invece, avrebbero comportato un deficit di oltre 200 mila franchi (sicurezza, bestiame, vie di fuga ecc). A segnare la decisione municipale «sono concorsi gli sforzi amministrativi, operativi nella gestione dell’evento e la sua sicurezza, nonché l’impegno finanziario aggravato che la Città avrebbe dovuto mettere in campo». Inoltre, chiosa l’Esecutivo, la decisione è stata anche influenzata dall’incertezza della situazione sanitaria.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Riparato il buco, la riapertura della pista di Chiasso non è lontana

    Sport e tempo libero

    La struttura del ghiaccio potrebbe essere di nuovo agibile in tempi più brevi rispetto a quanto temuto – I tecnici stanno sanando il problema della fuoriuscita di CO2 dall’impianto di refrigerazione – Buone notizie per le società sportive cittadine che hanno dovuto migrare

  • 2

    L’assalto al Mendrisiotto e l’anno del Grande Giro

    Turismo

    Per Mendrisiotto Turismo quello che sta per concludersi è stato un anno «con numeri mai visti» per quanto riguarda i pernottamenti – In attesa dei dati completi l’OTR guarda al futuro e ai progetti in arrivo nel 2022, tra cui spicca un lungo percorso ad anello per mountain bike

  • 3
  • 4

    Grandine e neve sul Ticino

    Maltempo

    Un fronte freddo sta attraversando la regione alpina – MeteoSvizzera agli automobilisti: «Attenzione, con le schiarite è molto alto il rischio di formazione di ghiaccio»

  • 5
  • 1
  • 1