FoxTown bis: ci sono delle condizioni

Il progetto per la creazione di una trentina di nuovi negozi deve aspettare la realizzazione di un'altra opera

FoxTown bis: ci sono delle condizioni

FoxTown bis: ci sono delle condizioni

MENDRISIO - È un sì con dei vincoli quelli concesso dal Municipio di Mendrisio al patron del FoxTown Silvio Tarchini. Prima di poter realizzare il progetto che porterà alla creazione di una trentina di negozi (più un bar, uffici e magazzini) nel Centro San Martino, in via Moree, a pochi passi dalla nota "città della volpe" bisognerà infatti attendere la concretizzazione di un altro piano firmato dallo stesso Tarchini: quello dell'autosilo San Martino.

Nella licenza edilizia rilasciata nei giorni scorsi dall'Esecutivo mendrisiense (e nel preavviso firmato dalla Sezione per la protezione dell'aria, dell'acqua e del suolo) si legge infatti che "l'inizio dei lavori deve essere condizionato inderogabilmente all'edificazione dell'autosilo pubblico". Nel documento si spiega che le Norme di attuazione del Piano regolatore di Mendrisio escludono la creazione di ampi spazi commerciali nel Centro San Martino (che sarà da considerare un Grande generatore di traffico) prima del completamento di alcune opere fondamentali: la stazione ferroviaria di San Martino, lo svincolo autostradale, l'allacciamento della nuova via Penate allo svincolo e l'autosilo San Martino. Tutti i progetti, ad eccezione dell'ultimo, sono già stati completati. L'autosilo, che avrà oltre 600 stalli, però non c'è ancora (anche se il progetto ha già ottenuto la necessaria licenza edilizia).

Il progetto per la creazione di quello che è noto come il FoxTown bis è altresì vincolato ad altre condizioni: l'introduzione di alcune misure di mobilità aziendale per i futuri dipendenti (una convenzione in tal senso è già stata firmata da Municipio e promotori), la chiusura dell'attuale accesso a via Moree per il traffico motorizzato e lo smaltimento da parte di un'impresa autorizzata dei futuri rifiuti di cantiere.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Post pandemia

    La strategia di Chiasso per la ripartenza

    Chiesto un credito quadro di oltre 2 milioni per contrastare gli effetti negativi del coronavirus e sostenere popolazione ed economia – Tra rilancio digitale e sostegno alle aziende,
    molte le ricette proposte, tra cui una serie di interventi a titolo di investimento per 1,35 milioni di franchi

  • 2
    mendirisio

    Riduzioni degli orari all’OBV, «solo un disguido»

    La direzione dell’EOC reagisce all’interpellanza di Augustoni, Fonio e Pagani spiegando che si è trattato di «un’inesatta comunicazione interna» e che gli orari del pronto soccorso pediatrico non diminuiranno

  • 3
    Sanità

    La maternità resta all’OBV: «Tiriamo un sospiro di sollievo»

    Raffaele De Rosa ha fugato i dubbi sulla ventilata chiusura dei reparti di ostetricia e neonatologia, temporaneamente trasferiti a Lugano nell’ambito della lotta alla COVID-19 - Soddisfatte le formazioni politiche – Matteo Muschietti: «Non abbassiamo la guardia»

  • 4
    Attrazioni

    Non solo sport nel futuro di Seseglio

    La modifica di Piano regolatore proposta dal Comune di Chiasso apre le porte alla creazione di un centro multifunzionale che potrà ospitare anche contenuti ricreativi e turistici - Per il Municipio «la struttura polivalente andrà a coprire una lacuna nell’offerta regionale

  • 5
  • 1