Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus

Distretto

Il trenino c’è e si trova come sempre nel cuore del villaggio montato al Serfontana. Ma quest’anno non sbufferà: l’allestimento è puramente decorativo - Non sono solo i Mendrisio e Chiasso a pensare a proposte diverse in vista delle feste

Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus
© CdT/Gabriele Putzu

Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus

© CdT/Gabriele Putzu

Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus

Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus

Creare un’atmosfera il più natalizia e festiva possibile. Malgrado il coronavirus. Malgrado le restrizioni in vigore. A questo obiettivo stanno ambendo in tanti. Ieri vi abbiamo ad esempio parlato dei progetti dei Municipi di Mendrisio e Chiasso che stanno reinventando il loro programma di attività e proposte natalizie, adattandolo alla pandemia in corso. A questo obiettivo non stanno però ambendo solo le amministrazioni pubbliche. Oggi vi presentiamo l’esempio di un luogo che per molti bambini momò - ma anche adulti e non solo momò - ogni anno prima delle feste si trasforma nell’essenza del Natale: la piazza coperta all’interno del centro shopping Serfontana di Morbio Inferiore, che tradizionalmente ospita un Villaggio di Natale. Una proposta di cui fanno parte un villaggio incantato, eventi e intrattenimenti collaterali (come le visite di San Nicolao e Babbo Natale), una piccola pista di pattinaggio e il gettonatissimo trenino.

A chi negli ultimi giorni ha frequentato il centro shopping di Morbio Inferiore non sarà sfuggito che nel cuore della struttura il Villaggio di Natale è stato allestito anche quest’anno. È un po’ più piccolo del solito ma accoglie anche il tradizionale trenino. L’idea dietro a questo allestimento della direzione del centro shopping è simile a quella dei Municipi di Mendrisio e Chiasso. La volontà è quella di creare atmosfera natalizia: «Il Villaggio di Natale quest’anno è puramente decorativo - spiega il direttore del Serfontana Mattia Gilardi -. Le regole in vigore ci avrebbero permesso di aprirlo comunque al pubblico, ma abbiamo deciso di rinunciare. Vogliamo fare anche noi la nostra parte per contrastare il virus e abbiamo deciso di scongiurare anche solo la possibilità di creare code, ad esempio per prendere il trenino, e quindi assembramenti». L’allestimento è quindi scenografico. E non accoglierà nemmeno gli eventi collaterali. L’ambiente festivo è però assicurato.

Avvento virtuale a Vacallo

L’atmosfera natalizia sarà creata anche a Vacallo, malgrado il virus e malgrado il Comune abbia deciso di rinunciare agli eventi in presenza che caratterizzavano il periodo festivo nella località. Quest’anno a Vacallo l’avvicinamento al Natale sarà virtuale. Il Municipio ha infatti organizzato un calendario dell’avvento online: dal primo dicembre ogni giorno sarà possibile aprire virtualmente una casella dal sito del Comune e scoprire canti, poesie, video e momenti di vita vacallese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Un’alleanza compatta che punta alla medaglia d’argento

    Chiasso

    Il gruppo Us-I Verdi-Indipendenti ha presentato i suoi candidati alle prossime Comunali - Gli obiettivi sono aumentare la rappresentanza in Legislativo e colmare il divario con le altre forze politiche con l’ambiziosa mira di diventare il secondo partito della cittadina - Ma c’è anche un sogno nel cassetto

  • 2

    L’impegno settimanale che ripulisce la natura

    Territorio

    Due ragazzi del Mendrisiotto hanno creato un gruppo che si incontra tutti i sabati pomeriggio per raccogliere i rifiuti abbandonati nell’ambiente – Ad ispirare il suo nome è stata una frase pronunciata dal primo volontario che ha dato una mano: «C’è ancora speranza»

  • 3
  • 4

    Riva San Vitale si difende dalle minacce del bosco

    Progetto

    Interventi selvicolturali urgenti dopo la tempesta dell’ottobre scorso che ha causato notevoli danni – Entro metà anno sarà pronto un progetto più vasto che godrà di sussidi cantonali e federali pari al 70% dei costi

  • 5

    Un milione per corso San Gottardo

    Chiasso

    Il Municipio intende sistemare la parte alta della via che attraversa il centro cittadino - Con il previsto riassetto viario verrà declassata a strada per il traffico interno e per i mezzi pubblici

  • 1
  • 1