Il car pooling pigia sul gas

Mobilità

All’inizio del 2021 si concretizzerà un progetto pilota che metterà a disposizione una quindicina di aree in cui posteggiare l’auto e ripartire condividendo il mezzo con altri frontalieri - L’invito di Zali a 144 aziende del Sottoceneri

Il car pooling pigia sul gas
© CdT/Chiara Zocchetti

Il car pooling pigia sul gas

© CdT/Chiara Zocchetti

C’è posta per i frontalieri. O meglio, per i loro datori di lavoro.

Il Dipartimento del territorio a inizio mese ha inviato 144 lettere ad altrettante aziende di medio-grandi dimensioni (con almeno 50 collaboratori) del Mendrisiotto e del Luganese. L’obiettivo? Presentar loro - che danno impiego a un totale di 15-20.000 persone - un progetto pilota che prenderà avvio concretamente a inizio 2021 ma a cui diversi partner dai due lati del confine lavorano da tempo.

La convinzione di Zali

Si chiama WP8 ma di complicato ha solo il nome. Il progetto - che in realtà è un sottoprogetto del piano SMISTO - «si prefigge di mettere a disposizione dei frontalieri delle aree di sosta in territorio italiano in cui parcheggiare e ripartire verso il luogo di lavoro su un’auto con due o più occupanti o, in alternativa,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2

    L’uomo che tentò di investire il vicino tre volte

    Stabio

    È tornato in aula per l’Appello il caso del settantacinquenne italiano condannato in primo grado per tentato omicidio - La difesa chiede una massiccia riduzione della pena: «Le accuse andrebbero derubricate a lesioni semplici» - La Procura chiede tre anni e nove mesi

  • 3

    Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

    Progetto

    Il villaggio in Valle di Muggio sarà un luogo a misura d’anziano e all’insegna dell’intergenerazionalità - A spuntarla è stata la proposta della Gestione che auspicava una spesa dimezzata rispetto all’idea del Municipio

  • 4

    «Ci vogliono più donne in politica»

    Novazzano

    Le candidate di tutti i partiti alle elezioni di aprile si sono coalizzate affinché aumenti la presenza femminile nel Municipio e nel Consiglio comunale – Arriverà un volantino a tutti i fuochi

  • 5

    Donne che han fatto la Storia avranno presto una via

    Mendrisio

    Oggi sono due, in futuro saranno nove, ma il loro numero è destinato a crescere - L’iniziativa che mira a dedicare più strade e piazze a donne si concretizza: si inizierà l’8 marzo dal piazzale del Municipio che sarà intitolato a Linda Brenni

  • 1
  • 1