Il concorso che non piace a diversi agenti di polizia

Chiasso

Una nomina interna, non ancora comunque ratificata dal Municipio, ha spinto parte dei collaboratori del Corpo a rivolgersi agli Enti locali per contestare la procedura - La capodicastero: «Sospendiamo l’iter per la tranquillità di tutti, ma siamo certi di aver lavorato correttamente»

Il concorso che non piace a diversi agenti di polizia
© Ti-Press/Francesca Agosta

Il concorso che non piace a diversi agenti di polizia

© Ti-Press/Francesca Agosta

Un concorso interno, che ha sollevato critiche tra una parte piuttosto sostanziosa del corpo di Polizia di Chiasso. Tanto che diversi agenti hanno sottoscritto una petizione che verrà inviata alla Sezione Enti locali (SEL) e in cui contestano la procedura seguita. Si tratta dei concorsi per il ruolo di aiutante capo e di sergente capo. Nulla - stando perlomeno agli spifferi che fuoriescono dalla sede - contro le persone che hanno partecipato allo stesso, a creare malumore sarebbe piuttosto stata la scelta di effettuare un concorso non aperto all’esterno.

Procedura in corso

L’intero iter - così ci è stato confermato ufficialmente ieri - è intanto stato temporaneamente sospeso. Occorre comunque sottolineare come la procedura non fosse ancora conclusa, che le nomine sarebbero comunque ancora dovute...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 John Robbiani
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Idee alternative e originali per un Natale ai tempi del virus

    Distretto

    Il trenino c’è e si trova come sempre nel cuore del villaggio montato al Serfontana. Ma quest’anno non sbufferà: l’allestimento è puramente decorativo - Non sono solo i Mendrisio e Chiasso a pensare a proposte diverse in vista delle feste

  • 2

    Sorprese sotto gli alberi di Mendrisio e Chiasso

    Eventi

    Nei due poli il coronavirus ha cancellato quasi tutti i tradizionali appuntamenti natalizi ma grazie a qualche novità si tenterà comunque di creare un ambiente che, se tutto andrà bene, potrebbe anche essere più festivo del solito - Saranno le luci le grandi protagoniste

  • 3

    Botta e risposta tra PPD e EOC

    Mendrisio

    L’Ente ospedaliero giudica «fake news» l’interrogazione che chiede lumi al Governo sull’indebolimento del reparto di neonatologia - Il partito ribatte: «Non siamo nati ieri»

  • 4

    Neonatologia indebolita all’OBV?

    Mendrisio

    Il presunto trasferimento dall’ospedale locale a quello di Bellinzona di un macchinario per curare una patologia polmonare preoccupa tre deputati del PPD

  • 5

    È una Chiasso che cambia partendo dalla stazione

    Mobilità

    Nell’area è in corso una rivoluzione di cui fanno parte la riorganizzazione viaria e il nuovo terminal dei bus - La maxi pensilina è stata posata e una volta pronta anche la seconda rotonda le automobili inizieranno a transitare in entrambe le direzioni

  • 1
  • 1