Il Governo risponde alle FFS: «Così AlpTransit è disattesa»

Collegamenti ferroviari

Il Consiglio di Stato appoggia la richiesta del Mendrisiotto di mantenere i collegamenti Intercity e scrive alle Ferrovie lamentandosi anche del fatto che in generale il traffico su rotaia tra Ticino e Zurigo/Basilea resterà incompleto, e la prospettata maggior frequenza dei treni non realizzata

Il Governo risponde alle FFS: «Così AlpTransit è disattesa»
©CdT/Gabriele Putzu

Il Governo risponde alle FFS: «Così AlpTransit è disattesa»

©CdT/Gabriele Putzu

«Disattendendo i concetti di offerta posti alla base dei grandi investimenti legati ad AlpTransit ed inseriti nella Prospettiva generale Ticino, il servizio Eurocity non offrirà ancora un orario completo con treni ogni ora. Allo stesso modo il traffico Intercity tra il Ticino e Zurigo/Basilea resterà incompleto e la frequenza di treni (Eurocity e Intercity) ogni trenta minuti non verrà realizzata». Il Consiglio di Stato non le ha decisamente mandate a dire alle FFS. Il Governo - rispondendo alla richiesta di aiuto della Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e del Basso Ceresio (che chiedeva la salvaguardia delle fermate dei treni Intercity a Chiasso e a Mendrisio, ulteriormente ridotte con l’orario 2021) - ha preso carta e penna e ha fatto notare tutta una serie di problemi che...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Con un laser si può anche far precipitare un velivolo

    Il caso

    I piloti rischiano cecità temporanea, danni permanenti agli occhi e possono perdere pericolosamente l’attenzione quando volano a bassa quota - Tra gli 80 casi annunciati ogni anno all’UFAC, sono una decina gli attacchi con puntatori laser a danno delle Forze aeree

  • 2
  • 3

    Abusò della figlia, condannato a 5 anni

    mendrisiotto

    L’imputato, a sua volta vittima di reati simili da parte del padre, era già finito sotto inchiesta nel 2010 ma le indagini avevano poi portato a un decreto d’abbandono - Arrestato a gennaio, da allora si trova dietro le sbarre

  • 4
  • 5

    Misure più incisive per i migranti problematici

    Chiasso

    Il Municipio scrive a Berna per domandare l’introduzione di sanzioni più severe nei confronti di chi si macchia di episodi di disturbo della quiete pubblica o infrange le regole - Un paio di richiedenti l’asilo sono già stati trasferiti altrove

  • 1
  • 1