Il peso della pandemia: meno reati, più interventi

Chiasso

Nel 2020 la Polizia comunale ha dovuto effettuare quasi mille controlli legati alle problematiche generate dal virus – Sempre più capillare il servizio di videosorveglianza esteso anche ai comuni della regione – Impegno accresciuto sul fronte del disagio giovanile

Il peso della pandemia: meno reati, più interventi
Oggi il corpo conta 49 effettivi, di cui 23 operativi nel servizio 24 ore su 24. ©cdt/chiara zocchetti

Il peso della pandemia: meno reati, più interventi

Oggi il corpo conta 49 effettivi, di cui 23 operativi nel servizio 24 ore su 24. ©cdt/chiara zocchetti

l 2020 sarà ricordato da tutti come l’anno della pandemia. Anche per il corpo della Polizia comunale di Chiasso (Regione 1, Mendrisiotto Sud) entrerà negli annali come una stagione particolare segnata dal virus. Nel bene e nel male. Nel bene perché i reati sono generalmente diminuiti, nel male in quanto gli interventi sono aumentati, proprio a causa della COVID-19.

Contravvenzioni COVID

Presentando il bilancio del corpo che opera sempre a stretto contatto con la Polizia cantonale, il comandante Nicolas Poncini e la capodicastero Sonia Colombo Regazzoni hanno illustrato le varie voci le quali hanno tutte subito un’influenza dalla catastrofica situazione pandemica.

Anche a causa del confinamento i reati da codice penale sono scesi per la prima volta sotto quota mille: 877. Ma gli agenti non sono...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1