Il treno per lo svago in partenza dal Gleis 4

Chiasso

Le FFS hanno presentato al Municipio il progetto che mira alla riconversione e riqualificazione della zona detta Piccola Velocità - Sarà pubblicato a breve - Il nuovo quartiere dedicato anche al divertimento dovrebbe essere inaugurato nel 2022

Il treno per lo svago in partenza dal Gleis 4
I magazzini delle FFS, nel bel mezzo del comparto ferroviario chiassese. © CdT/Gabriele Putzu

Il treno per lo svago in partenza dal Gleis 4

I magazzini delle FFS, nel bel mezzo del comparto ferroviario chiassese. © CdT/Gabriele Putzu

A Chiasso c’è voglia di aggregazione e di svago, malgrado – anzi forse un po’ anche a causa – la pandemia. Un progetto a dir poco strategico per la cittadina di confine in questi mesi non si è quindi fermato. Dietro le quinte del Gleis 4 il lavoro è proseguito malgrado il lockout e il disegno che mira alla riqualificazione di 35.000 metri quadrati di territorio oggi occupati dalle FFS e alla creazione di zone di svago è a un punto di svolta. L’obiettivo è ambizioso: avvicinare i due quartieri più popolosi della cittadina, vale a dire Chiasso centro e quartiere Soldini.

Il piano si divide in tre tappe. Quella di cui si è parlato più a lungo è però verosimilmente quella che mira a trasformare la zona detta Piccola Velocità in via Rampa dove, tra i binari, si trovano dei grandi magazzini delle...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1