L’estrazione del marmo non ha più i giorni contati

Territorio

Per poter continuare l’attività alle cave di Arzo è indispensabile allontanare dal comparto il materiale di scarto - Il patriziato locale è alla ricerca di soluzioni e una di esse è in pubblicazione da ieri a Mendrisio

L’estrazione del marmo non ha più i giorni contati
L’anfiteatro naturalistico ricavato nella «cava grande». ©CdT/Chiara Zocchetti

L’estrazione del marmo non ha più i giorni contati

L’anfiteatro naturalistico ricavato nella «cava grande». ©CdT/Chiara Zocchetti

Soluzioni all’orizzonte per le cave di marmo di Arzo. E sono di quelle di peso, perché permetteranno – almeno questo è l’obiettivo – di poter proseguire l’attività di estrazione del noto e pregiato marmo.

Per poter proseguire con questa attività – ripresa nel 2017 dopo uno stop di 8 anni – una condizione imprescindibile è infatti quella di rimuovere, o meglio di non accumulare in loco, il materiale di scarto, ossia il marmo «non sano» che non può essere utilizzato come materiale ornamentale. Fino a qualche anno fa questo materiale di scarto veniva depositato sul posto, dove ora c’è l’anfiteatro naturalistico. Questa opzione oggi non è però, per forza di cose, più percorribile, perché l’anfiteatro tale deve restare: le pareti devono restare libere. Il Patriziato di Arzo, proprietario delle...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    Morbio Superiore sarà un «villaggio modello»

    VALLE DI MUGGIO

    La frazione del Comune di Breggia, come Monte, è al centro di un progetto che mira a trasformarla in un paese a misura di anziano e all’insegna dell’intergenerazionalità

  • 2

    I rammarichi di chi vive alle Fornaci di Riva

    Mendrisiotto

    Il Consiglio comunale mercoledì voterà il credito di oltre 3 milioni di franchi per riqualificare e rivitalizzare lo storico comparto – Gli abitanti in quella zona però sperano ancora che il progetto possa includere altre peculiarità

  • 3

    Castello si sta attrezzando per la videosorveglianza

    Sicurezza

    La sindaca Alessia Ponti sull’utilizzo delle telecamere sul territorio comunale: «Veri problemi di ordine pubblico non sussistono ma si verificano talvolta abusi al centro per la raccolta dei rifiuti, gli apparecchi saranno piazzati nei luoghi sensibili del nostro paese»

  • 4

    Spostare le gomme? «Tempi molto lunghi»

    Mendrisio

    Per allontanare l’attività della PM Ecorecycling dopo il pauroso incendio di dicembre sarebbe necessario cambiare il Piano regolatore – Il lavoro di smaltimento potrà però ricominciare solo dopo l’ottenimento di una nuova licenza di costruzione con accresciute misure di sicurezza

  • 5

    La Filanda è resiliente: il 2020 supera le aspettative

    Mendrisio

    Il bilancio annuale tratteggia dati in calo rispetto al 2019: i visitatori sono diminuiti del 36%, ma la struttura è stata chiusa circa 100 giorni - Grazie anche alle iniziative organizzate all’esterno, la media di presenze giornaliere è stata di 331 persone - Successo per l’attività della biblioteca

  • 1
  • 1