La Filanda non (si) basta più e si deve allargare

Mendrisio

Previsto un progetto di ampliamento per il centro culturale - Presentata una richiesta di credito di costruzione di 2 milioni e 160 mila franchi

La Filanda non (si) basta più e si deve allargare
© CdT/Chiara Zocchetti

La Filanda non (si) basta più e si deve allargare

© CdT/Chiara Zocchetti

Vittima del suo successo. In questi termini potrebbe essere descritta La Filanda di Mendrisio, che ha registrato, nel primo anno di apertura, 128.000 ingressi. È una delle ragioni per le quali il Municipio intende «attivare al più presto la Fase 2 (quella conclusiva, ndr.) della ristrutturazione dell’edificio», inaugurato il 15 settembre dello scorso anno, come si legge in un messaggio municipale pubblicato di recente.

L’Esecutivo comunale sottopone dunque al Legislativo una richiesta di un credito di costruzione di 2 milioni e 160 mila franchi. Concretamente, anche a seguito dalle richieste espresse dagli operatori del centro, al primo piano saranno ricavati degli spazi deposito; al secondo piano, negli spazi lungo via Andreoni, saranno organizzati gli spazi amministrativi e i servizi igienici e verrà creato un nuovo grande spazio modulabile come luogo d’incontro e per conferenze (capacità massima: 200 posti a sedere). La sala sarà separata verso il grande vano a luce zenitale da una parete in vetro che garantirà l’isolamento fonico e un apporto di luce naturale. Il grande spazio della rampa manterrà «una finitura più grezza con la conservazione di buona parte degli impianti e delle attrezzature». «Per l’involucro si prevede l’intero risanamento del tetto piano, sia a livello di impermeabilizzazione che di isolamento termico, con uno strato superiore quale tetto vegetato non praticabile», si legge nel documento.

Il tetto massimo di spesa è fissato a 2 milioni e 300 mila franchi; il Municipio aveva approvato in giugno un credito in delega di 140 mila franchi per la progettazione di questa fase, importo inserito nel tetto massimo di spesa. Il cantiere durerà 8 mesi. Durante i lavori di costruzione sarà sempre garantita l’operatività del centro culturale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Red. Mendrisiotto
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2
  • 3

    Sacco per tutti i momò da gennaio

    RIFIUTI

    Nel 2020 anche i Comuni della regione che ancora non hanno introdotto una tassa sul quantitativo si adatteranno alle direttive cantonali e tutti avranno contenitori ufficiali colorati con prezzi tra 1 e 1,25 franchi, ma Mendrisio resterà «fuorilegge»

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1