«La storia dell’osservatorio astronomico deve poter proseguire»

Monte Generoso

Da mesi fa discutere il trasferimento della struttura sul Gurten – Ne parliamo con Lorenz Brügger, direttore della Ferrovia Monte Generoso SA

«La storia dell’osservatorio astronomico deve poter proseguire»
La struttura fu inaugurata nel 1996. © Fotopedrazzini.ch

«La storia dell’osservatorio astronomico deve poter proseguire»

La struttura fu inaugurata nel 1996. © Fotopedrazzini.ch

C’è un vuoto – o meglio un futuro vuoto – che fa discutere. È quello che con ogni probabilità lascerà l’osservatorio astronomico sul Monte Generoso, di proprietà della FMG (Ferrovia Monte Generoso SA). Del suo trasferimento sul Gurten, la collina di Berna, si parla da mesi: nelle stanze dei bottoni (diversi Comuni si sono attivati per scongiurarne l’«esilio» oltre Gottardo), tra addetti ai lavori (il Gruppo cantonale dei docenti liceali di fisica ha espresso il proprio disappunto per questa decisione, evidenziando la valenza didattica della struttura) e a scuola (gli studenti del Liceo di Mendrisio hanno lanciato una petizione).

Recentemente la FMG ha ricevuto una lettera con alcune ricette per «salvare» il telescopio più grande in Ticino tra quelli aperti al pubblico. Le proposte sono state...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1