Lavoro, meno industria e più servizi

Cresce il numero di impieghi nei servizi, a fronte di un calo nel settore secondario - I comuni di Castel S. Pietro e Stabio in controtendenza

Lavoro, meno industria e più servizi
Il settore terziario cresce a discapito del secondario

Lavoro, meno industria e più servizi

Il settore terziario cresce a discapito del secondario

MENDRISIO - Offre diversi spunti di interesse la più recente fotografia sul mondo del lavoro scattata dall'Ufficio federale di statistica. Prendendo in considerazione i principali comuni momò – che oltre ad ospitare il maggior numero di imprese e servizi, offrono singolarmente, tra settore primario, secondario e terziario, più di mille posti di lavoro – si delinea il rafforzamento di alcune tendenze in atto da qualche tempo. Da rimarcare l'indebolimento della vocazione industriale del distretto, bilanciato dal rafforzamento del settore dei servizi. È dovuto interamente alla crescita di quest'ultimo l'aumento dei posti di lavoro registrati nei sette centri considerati, saliti dai 41.153 del 2015 ai 42.164 di due anni fa. Nel secondario, per contro, è proseguita, seppur a ritmo lento, l'erosione di impieghi, scesi a quota 14.058 (–86).

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Post pandemia

    La strategia di Chiasso per la ripartenza

    Chiesto un credito quadro di oltre 2 milioni per contrastare gli effetti negativi del coronavirus e sostenere popolazione ed economia – Tra rilancio digitale e sostegno alle aziende,
    molte le ricette proposte, tra cui una serie di interventi a titolo di investimento per 1,35 milioni di franchi

  • 2
    mendirisio

    Riduzioni degli orari all’OBV, «solo un disguido»

    La direzione dell’EOC reagisce all’interpellanza di Augustoni, Fonio e Pagani spiegando che si è trattato di «un’inesatta comunicazione interna» e che gli orari del pronto soccorso pediatrico non diminuiranno

  • 3
    Sanità

    La maternità resta all’OBV: «Tiriamo un sospiro di sollievo»

    Raffaele De Rosa ha fugato i dubbi sulla ventilata chiusura dei reparti di ostetricia e neonatologia, temporaneamente trasferiti a Lugano nell’ambito della lotta alla COVID-19 - Soddisfatte le formazioni politiche – Matteo Muschietti: «Non abbassiamo la guardia»

  • 4
    Attrazioni

    Non solo sport nel futuro di Seseglio

    La modifica di Piano regolatore proposta dal Comune di Chiasso apre le porte alla creazione di un centro multifunzionale che potrà ospitare anche contenuti ricreativi e turistici - Per il Municipio «la struttura polivalente andrà a coprire una lacuna nell’offerta regionale

  • 5
  • 1