Lutto per l'imprenditore Bruno Baumgartner

Spentosi a Rancate a 85 anni, aveva costituito la Piccadilly SA e fatto nascere Radio 3i

Lutto per l'imprenditore Bruno Baumgartner
Bruno Baumgartner

Lutto per l'imprenditore Bruno Baumgartner

Bruno Baumgartner

RANCATE - Si è spento sabato, all'età di 85 anni, Bruno Baumgartner, noto imprenditore ticinese, conosciuto in particolare per aver costituito, con la sorella, la Piccadilly SA, società che ad oggi conta più di 40 aree di servizio nella Svizzera italiana.

Poco più che ventenne, Baumgartner iniziò la sua attività professionale quale fiduciario a Mendrisio. Ben presto si avvicinò al mondo petrolifero: alla fine del 1954, a soli 24 anni, Bruno Baumgartner inaugurò il primo distributore di carburanti a Balerna, in zona Bisio. L'area di servizio era la prima del Ticino ad avere un negozio annesso. Costituì quindi il proprio gruppo petrolifero, industriale e di commercio al dettaglio, stringendo, in oltre sessanta anni di attività, diverse partnership con importanti gruppi quali Cifpetrol, Mobil, Shell, Eni e Socar, così come con ditte impegnate nel campo della vendita al dettaglio come Usego, Waro, Coop e Migrolino.

Oltre al contributo nel settore dei carburanti, a Baumgartner si devono la nascita di Radio 3i, ora membro del gruppo editoriale MediaTi holding, gli investimenti per la creazione dell'albergo Coronado, uno dei più grandi centri congressi della regione, e l'esistenza della Galleria Baumgartner di Mendrisio, nata per salvaguardare la collezione di modelli ferroviari di alto pregio dell'imprenditore.

Bruno Baumgartner lascia la moglie Delita e i fratelli Beatrice e Kurt. I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    mendrisiotto e basso ceresio

    Il lavoro resta molto, ma le mamme aumentano

    Dopo diversi anni di calo, il numero delle famiglie diurne è tornato a salire, ora sono 36 - Lo scorso anno l’AFDM ha accudito 251 bambini - I suoi centri extrascolastici sono stati chiusi alcuni mesi a causa della pandemia ma hanno sempre mantenuto i contatti con i bimbi

  • 2
    Castel San Pietro

    Promessa mantenuta: il negozietto riapre

    Il commercio in centro paese chiuso all’improvviso a inizio maggio riprende l’attività lunedì - Il Comune reputa il servizio indispensabile e si è adoperato per trovare dei nuovi gerenti - La sindaca Alessia Ponti: «Questa è anche una sorta di promessa sociale alla comunità»

  • 3
    Mendrisio

    Malgrado tanta generosità, l’allarme non è rientrato

    L’Associazione monitori e animatori non è ancora uscita dalla crisi in cui è finita a causa del virus - Il rischio di dover chiudere è concreto ma il gruppo si sta reinventando per cercare fonti di entrata alternative: «Vogliamo renderci utili»

  • 4
    Mendrisiotto

    Solo mezzi elettrici per i recapiti postali momò

    La flotta veicolare che assicura le consegne nel distretto più a sud del cantone è interamente a energia pulita - Si tratta di 61 auto, scooter a tre ruote e furgoni che percorrono quasi 1.500 chilometri al giorno

  • 5
    Referendum

    Ricorso ritirato, Novazzano presto al voto

    Il reclamo contro il credito per progettare tre palazzine per anziani autosufficienti è stato revocato - Era l’ultimo ostacolo che ritardava la chiamata alle urne della popolazione dopo la raccolta firme andata a buon segno

  • 1