Madonnine: vandalismo “doppio” al Serpiano

Nei giorni scorsi i soliti ignoti sono entrati nuovamente in azione nel Mendrisiotto

Madonnine: vandalismo “doppio” al Serpiano

Madonnine: vandalismo “doppio” al Serpiano

SERPIANO - Non c'è davvero pace per le Madonnine del Mendrisiotto.  L'ennesimo atto vandalico nei confronti di oggetti sacri raffiguranti la Vergine è emerso nelle scorse ore. Chi si occupa di curare e sorvegliare la statua della Madonna che si trova nei pressi dell'hotel in località Serpiano ha infatti scoperto con rammarico che la stessa era sparita. Il fattaccio è accaduto con ogni probabilità questo fine settimana. I soliti ignoti questa volta hanno tuttavia portato a termine un vandalismo "doppio": dopo aver sottratto la statua e averla vandalizzata mozzando mani e testa, i soliti ignoti hanno portato la Madonnina in una cappelletta ubicata poco lontano. Lì hanno rotto il crocifisso presente e lo hanno infilato al posto della testa della Vergine. Nella foto l'atto vandalico, subito dopo la sua scoperta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1