Mendrisio-Varese, in carrozza dal 10 dicembre 2017

Ora c'è una vera data per l'apertura della ferrovia in Italia

Mendrisio-Varese, in carrozza dal 10 dicembre 2017

Mendrisio-Varese, in carrozza dal 10 dicembre 2017

STABIO - Voci, illazioni e date ufficiali in realtà solo presunte si rincorrevano da settimane in Italia, tanto che qualcuno si era di recente spinto sino ad indicare il 17 dicembre dell'anno prossimo come giorno scelto per il varo della ferrovia Mendrisio-Varese (FMV) oltreconfine. Ebbene, l'agognata apertura del collegamento sull'interezza del suo percorso, dopo che la Svizzera ha avviato il servizio sul territorio di sua competenza, ossia fino a Stabio, il 14 dicembre del 2014, avverrà il 10 dicembre dell'anno prossimo. «La linea sarà attivata al servizio commerciale con il cambio orario di dicembre 2017» fa sapere il reparto Relazioni con i Media e Attività redazionali di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., al quale il CdT ha chiesto di fare chiarezza sul balletto di date inscenato da alcune testate. Per completezza di informazione chiediamo se il cambio orario di dicembre 2017 cui si fa riferimento, ossia il nuovo orario 2018, entrerà in vigore il 10 dicembre dell'anno venturo. «Sì, il 10/12/2017» rispondono le FS italiane, confermando poi che la FMV completata offrirà le proprie corse a partire da quel giorno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Ristoranti del Mendrisiotto

    «Luglio? Meglio del solito, ma l’autunno fa paura»

    Flavio Quadranti (GastroMendrisiotto): «A fine settembre, quando inizierà a far troppo freddo per mangiare all’esterno, rischiamo davvero di subire nuovi contraccolpi» - Per il settore l’estate, grazie ai turisti e all’annullamento delle sagre, è stata una boccata d’aria fresca

  • 2
  • 3
    Collegamenti ferroviari

    Il Governo risponde alle FFS: «Così AlpTransit è disattesa»

    Il Consiglio di Stato appoggia la richiesta del Mendrisiotto di mantenere i collegamenti Intercity e scrive alle Ferrovie lamentandosi anche del fatto che in generale il traffico su rotaia tra Ticino e Zurigo/Basilea resterà incompleto, e la prospettata maggior frequenza dei treni non realizzata

  • 4
  • 5
  • 1