Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

Progetto

Il villaggio in Valle di Muggio sarà un luogo a misura d’anziano e all’insegna dell’intergenerazionalità - A spuntarla è stata la proposta della Gestione che auspicava una spesa dimezzata rispetto all’idea del Municipio

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello
©CdT/Gabriele Putzu

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

©CdT/Gabriele Putzu

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

Monte, ecco il compromesso per diventare un paese modello

Monte diventerà un villaggio modello. Lo ha deciso il Consiglio comunale di Castel San Pietro ma la scelta non è mai stata davvero in dubbio.

Ciò che è restato incerto sino all’ultimo è l’ammontare dell’investimento che sarà fatto per tramutare il paesino della Valle di Muggio – frazione di Castello – in un villaggio modello, a misura di anziano e all’insegna dell’intergenerazionaltà. Un milione (o poco meno) come proposto dal Municipio nel relativo messaggio, o la metà, come auspicato dalla Commissione della gestione. Per i commissari la realizzazione di solo una parte dei 12 interventi proposti dal Municipio basterebbe per «portare un reale beneficio alle persone anziane creando nuove aree di incontro e svago al fine di migliorare l’intergenerazionalità e creando nella bottega un punto di...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1

    La scuola fantasma sfrattata e condannata

    Chiasso

    Spunta un nuovo capitolo nella vicenda che vede protagonista la Ifass Swiss - L’amministratore unico della società che si occupa di formazione terziaria è stato condannato in Pretura penale per aver utilizzato termini protetti (su tutti «università») senza averne il diritto

  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

    Pantani nel mirino dei colleghi di Municipio

    Chiasso

    La rappresentante della Lega è al centro di due diverse segnalazioni agli Enti locali per esternazioni fatte in merito alla nomina del nuovo vicesegretario comunale - Avrebbe in particolare reso noto il voto segreto - Le hanno firmate i colleghi di Esecutivo e, singolarmente, Davide Dosi

  • 1
  • 1