Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Rancate

Ristrutturazione completa e ricostruzione degli edifici crollati nel tempo - Il nucleo nella zona della Rossa è al centro di un progetto che mira alla creazione di una struttura agrituristica di alta qualità pensata per amanti del vino - Interventi anche nella vicina grotta

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo
© CdT/Chiara Zocchetti

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

© CdT/Chiara Zocchetti

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Nel Castello di Cantone il regno dell’agriturismo

Un luogo misterioso, associato a un personaggio controverso vissuto nel Seicento detto «il Mago di Cantone», oggi parzialmente crollato e utilizzato quale deposito, potrebbe presto tornare all’antico splendore. Stiamo parlando del nucleo rurale in territorio di Rancate noto come Castello di Cantone, che in futuro potrebbe diventare un punto di riferimento per il mondo vitivinicolo.

Il primo passo

Le basi per concretizzare questo ambizioso disegno sono in pubblicazione da ieri a Mendrisio e hanno la forma di una domanda di costruzione per un Piano di quartiere (la richiesta edilizia è consultabile fino al 30 ottobre). Un passo necessario per porre le premesse per un’edificazione integrata nel paesaggio in modo ordinato e armonioso».

Ricostruzione di quanto non c’è più, ristrutturazione e valorizzazione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1