Sfratti

«Obbligati ad accettare un accordo»

Gli inquilini di palazzo Carpano a Chiasso all’Ufficio di conciliazione - La posizione di Zanetti (Demosmobilia)

«Obbligati ad accettare un accordo»
(Foto Zocchetti)

«Obbligati ad accettare un accordo»

(Foto Zocchetti)

L’ascensore, almeno quello, ha ripreso a funzionare. Gli inquilini di palazzo Carpano in piazza Boffalora 2 e 3 a Chiasso, che in giugno hanno ricevuto una disdetta collettiva del contratto di locazione (cfr. edizione del 9 agosto), possono tornare a farne uso. Merito del Comune, che ha fatto in modo che nello stabile fosse ripristinata l’abitabilità, o almeno parte di essa. Ma,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1