«Pronto, qui è Vacallo»

Iniziativa

Il Comune lancia un’azione di sostegno rivolta alle fasce più deboli: almeno una telefonata a settimana da parte di volontari agli anziani soli che lo vorranno, per tenere un po’ di compagnia

 «Pronto, qui è Vacallo»
©CDT/ARCHIVIO

«Pronto, qui è Vacallo»

©CDT/ARCHIVIO

Fra le varie misure prese dal Comune di Vacallo per far fronte all’emergenza Coronavirus (consultabili sul sito internet dell’Ente) ne spicca una. Il Municipio ha infatti promosso un’azione di sostegno rivolta alle fasce più deboli della popolazione nel periodo di emergenza dato dalla diffusione del coronavirus.

Il progetto si rivolge principalmente alle persone “over 65 anni”, che vivono sole e che si suppone non abbiano punti di riferimento appartenenti al proprio nucleo famigliare residenti a Vacallo. Un focus particolare verrà poi indirizzato anche verso altre persone, quali malati, soggetti a rischio o con particolari problemi sociali.

Un gruppo di volontari si occuperà di contattare telefonicamente tutte le persone individuate dai servizi comunali. I contatti inizieranno da subito e si protrarranno sino a quando vi sarà la necessità e con una cadenza almeno settimanale.

L’intento è di stabilire un contatto; dare o ricevere informazioni sullo stato di salute; capire eventuali necessità e/o bisogni quotidiani; manifestare la presenza, anche fisica, delle autorità comunali; ricordare gli aiuti offerti; fornire dei consigli sul comportamento da tenere; ma soprattutto tenere un po’ di compagnia.

Dice il Comune: «Invitiamo coloro che necessitano di aiuto a voler contattare l’amministrazione comunale per telefono allo 091/695.27.00 o per e-mail cancelleria@vacallo.ch. Dei volontari si metteranno in contatto con voi per valutare e discutere dei vostri bisogni. Inoltre chiediamo alla popolazione di aiutare l’amministrazione comunale nel suo intento segnalando immediatamente eventuali casi noti di persone in difficoltà direttamente alla cancelleria comunale all’indirizzo sopraindicato».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 1