Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Monte Generoso

In vetta alla montagna momò la stagione inizierà il primo maggio

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo
Le operazioni per liberare i binari dalla neve.

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Le operazioni per liberare i binari dalla neve.

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Quest’anno il Fiore di pietra sboccerà un mese in ritardo

Il Fiore di pietra sboccerà un po’ più tardi in questo 2021. La Ferrovia Monte Generoso (FMG) ha infatti deciso sin d’ora di posticipare l’apertura della stagione di poco più di un mese, dal 27 marzo al 1. maggio. La scelta è legata alla situazione pandemica.

Due metri di neve in vetta

Nelle settimane di chiusura aggiuntiva gli addetti ai lavori non resteranno tuttavia con le mani in mano, spiega la direzione della FMG in una nota: «Il mese verrà utilizzato per andare avanti con i lavori di risanamento dei binari della cremagliera e per recuperare le settimane perse a causa delle copiose nevicate che hanno interessato il Ticino e il Monte Generoso in particolare. Sono occorsi ben 7 interventi con lo spazzaneve e la fresa per rimuovere i due metri di neve accumulati in vetta. I lavori di risanamento della ferrovia del 1890 sono iniziati, lo ricordiamo, nel 2019 e proseguiranno sino al 2023 durante le pause invernali».

A causa del posticipo la FMG ha dovuto mettere mano anche al nutrito programma degli eventi che accompagnerà la riapertura del Fiore di pietra. Un programma che sarà però ricco e variegato - si assicura nella nota -: «Una piccola anticipazione svela che, oltre alle ormai immancabili ed attese serate enogastronomiche a tema e ai Sunset Apéro, il programma 2021 è ricco di novità e sorprese in grado di mettere in risalto il legame con il territorio, i suoi prodotti e dare seguito alle strategie aziendali». In questo contesto si inserisce la mostra che inaugurerà la nuova stagione: «che rappresenta gli obiettivi dello sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU e che ci permette di continuare a discutere e a promuovere un tema e un impegno per noi molto importante», spiega Monica Besomi della FMG.

Campeggio già da marzo

L’apertura del Camping Monte Generoso di Melano è invece confermata e si terrà il 27 marzo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2

    Sarà un mulino storico fuori e polivalente dentro

    Coldrerio

    Sono iniziati i lavori di ristrutturazione e riqualificazione del Mulino del Daniello - Dureranno nove mesi e metteranno a disposizione una struttura che manterrà il suo aspetto tradizionale ma offrirà anche spazi moderni, adatti per attività didattiche, culturali e ricreative

  • 3
  • 4

    L’addio all’ex Fernet-Branca è anche un nuovo inizio

    Chiasso

    Sono iniziate le opere di demolizione dello storico edificio - Una volta ultimate prenderanno il via i lavori di edificazione di un moderno centro amministrativo - Colombo-Regazzoni: «Riqualificherà l’area e fungerà da biglietto da visita per la cittadina»

  • 5

    «Servono strade più sicure»

    Viabilità

    Il gruppo Per Vacallo-PPD-Indipendenti auspica uno studio sull’intensità del traffico e in seguito interventi risolutivi lungo i percorsi d’accesso agli istituti scolastici e in via al Colle

  • 1
  • 1