Rapina in un distributore di Stabio

mendrisiotto

Il fatto è accaduto attorno alle 16.30 in via Dogana a San Pietro – Al momento non è ancora possibile stabilire se l’autore (o gli autori) sia riuscito a scappare con la refurtiva – La zona è stata subito isolata – FOTO e VIDEO

Rapina in un distributore di Stabio
© Rescue Media

Rapina in un distributore di Stabio

© Rescue Media

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

Rapina in un distributore di Stabio

La Polizia cantonale comunica che oggi pomeriggio poco dopo le 16.20 a San Pietro di Stabio c’è stata una rapina a un distributore di benzina in via Dogana. Una donna si è fatta aprire la porta ed è stata immediatamente raggiunta dal complice, un uomo armato. Il proprietario e la commessa, vista la situazione di pericolo, sono scappati dalla porta sul retro, mentre i due rapinatori, rimasti all’interno, hanno arraffato le banconote contenute nella cassa. I due sono poi fuggiti a bordo di un’auto nera, risultata rubata in Italia, verso il valico di San Pietro facendo perdere le proprie tracce.

Questi i connotati dei rapinatori:

- l’uomo è alto circa 185/190 centimetri, indossava una giacca nera con cappuccio tipo Parka e aveva il volto coperto, scarpe da ginnastica nere;

- la donna è di piccola statura, magra, con felpa multicolore e leggins neri, volto coperto da mascherina nera.

Non si lamentano feriti, fa sapere ancora la Polizia cantonale. Le ricerche subito intraprese non hanno dato, finora, esito positivo. Sul posto per le ricerche oltre alla Polizia cantonale le pattuglie della Polizia comunale di Stabio e di Mendrisio.

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

L’ultimo colpo una settimana fa
È passata solo una settimana dall’ultima rapina messa a segno a ridosso del confine italo-svizzero. La sera del 14 ottobre, però, a essere preso di mira da un uomo armato era stato il distributore di benzina in via Marcello a Novazzano. Il rapinatore si era fatto consegnare il denaro della cassa ed era fuggito in direzione dell’Italia a bordo di un’auto facendo perdere le sue tracce. Tuttora è ricercato dalle autorità.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2

    La magia del Natale a Mendrisio

    Eventi

    Pronto un calendario ricco di appuntamenti nel capoluogo nell’imminenza delle feste: dalla pista di ghiaccio agli chalet in piazza, dal mercatino alla cerimonia dello scambio di auguri

  • 3
  • 4

    Altri due commensali al tavolo del Basso Mendrisiotto

    Aggregazione

    Castel San Pietro e Coldrerio hanno accolto l’invito a partecipare alle discussioni in merito a una possibile fusione intercomunale - Il progetto coinvolge ora otto Municipi e guarda verso la parte alta del distretto

  • 5

    Il «riscatto» di Mendrisio che si stacca da Lugano

    Energia elettrica

    Con una spesa di 13,9 milioni il Municipio intende comprare la rete di distribuzione delle AIL a Besazio, Capolago, Meride e Tremona per affidarne la gestione alle AIM – Se ne parla dall’aggregazione del 2013 – Nessun innalzamento delle tariffe all’utenza

  • 1
  • 1