Roberta Pantani sindaco di Chiasso? La Lega ci crede

Elezioni

Presentata la lista Lega/UDC - Per il Municipio correranno anche Stefano Tonini, Gianandrea Mazzoleni, Daniela Bonacina e Claudio Schneeberger

Roberta Pantani sindaco di Chiasso? La Lega ci crede
©TiPress/Alessandro Crinari

Roberta Pantani sindaco di Chiasso? La Lega ci crede

©TiPress/Alessandro Crinari

Ventiquattro. È un numero che spaventa il PLR e che invece carica la Lega. Ed è un numero a cui si deve aggiungere anche un sette, arrivando a trentuno. Questa è la percentuale degli elettori chiassesi che - in novembre alle elezioni federali - ha votato Lega e UDC, con il PLR al 18,28%. Numeri che spingono i due partiti di destra - che a Chiasso il 5 aprile correranno con una lista unica - a puntare al raddoppio in Municipio e a veder eletta sindaco Roberta Pantani. Lega e UDC hanno presentato i nomi dei cinque candiadti in lizza per l’Esecutivo. Oltre a Pantani saranno della partita il granconsigliere Stefano Tonini, il capogruppo in consiglio comunale Gianandrea Mazzoleni e i consiglieri comunali Daniela Bonacina e Claudio Schneeberger. E il motto scelto da Lega e UDC per questa tornata elettorale non lascia molto spazio alle interpretazioni: «È il momento di cambiare».

La lista definitiva per il Consiglio comunale sarà invece presentata lunedì.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2
  • 3

    Ecco la tattica per il futuro delle strutture sportive momò

    Mendrisiotto e Basso Ceresio

    Un ente si occuperà della gestione coordinata degli impianti, 17 Municipi devono decidere se farne parte - Proposta la ripartizione pro capite dei costi, iniziando da quelli per il riammodernamento della pista di atletica di Chiasso

  • 4
  • 5

    A Chiasso una tivù resiste al disfattismo

    Curiosità

    Con la sua produzione web Giacomo Morandi desidera promuovere la realtà locale: «Se anche una sola persona visita la cittadina e sosta negli esercizi pubblici, qualcosa ho ottenuto» – Il sogno è quello di diventare più grandi strizzando l’occhio anche ai giovani

  • 1
  • 1