Roberto Da Crema diserta l'aula, processo rinviato

Il noto volto delle televendite non si è presentato al processo che lo vede imputato per grave infrazione delle norme della circolazione

Roberto Da Crema diserta l'aula, processo rinviato

Roberto Da Crema diserta l'aula, processo rinviato

MENDRISIO - "A quanto pare non avremo oggi il piacere di scoprire se il modo di parlare che l'ha reso famoso nelle sue televendite è lo stesso che ha nella vita", è stato questo il commento del giudice Mauro Ermani nel constatare che il celebre teleimbonitore Roberto Da Crema, detto il Baffo, non si sarebbe presentato di fronte alla Corte delle Assise correzionali di Mendrisio al processo che lo vede imputato per grave infrazione alle norme della circolazione. Il volto televisivo celebre per il respiro affannoso, il baffo corvino e la gesticolazione agitata era stato infatti pizzicato dalle luci del radar nel gennaio del 2016 mentre sfrecciava a bordo della sua Fiat, in territorio di Mendrisio, ad una velocità di 157 chilometri orari su un tratto dove il limite consentito era di soli 80 all'ora. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1