Scippava le vecchiette in pieno giorno: condannata

MENDRISIO - Inflitti 22 mesi di detenzione con la condizionale a una donna di 28 anni tossicodipendente, dovrà sottoporsi a cure in un istituto specializzato

Scippava le vecchiette in pieno giorno: condannata

Scippava le vecchiette in pieno giorno: condannata

MENDRISIO - Le accuse di ripetuta rapina, consumata e tentata, furto e contravvenzione alla legge federale sugli stupefacenti sono valse ad una 28.enne tossicodipendente svizzera una condanna a 22 mesi di detenzione sospesi a beneficio di una cura stazionaria in un istituto specializzato. Alla giovane, che nel pomeriggio del primo di aprile ha scippato un'anziana a Chiasso e un quarto d'ora più tardi ha cercato di fare lo stesso con un'altra signora (classi 1931 e 1924), sono infatti stati riscontrati disturbi riconducibili a turbe psichiche, al consumo di alcol e alla tossicodipendenza per i quali la Corte delle Assise correzionali di Mendrisio, presieduta dal giudice Amos Pagnamenta, ha deciso che dovrà essere seguita in un istituto chiuso e non con cure ambulatoriali come da lei inizialmente auspicato.  

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2
    Reportage

    Erbonne: là dove il confine unisce e definisce

    Alla scoperta di una realtà di frontiera lontana dall’immaginario comune: Erbonne e i suoi sette attuali abitanti. Luogo di incontri e scambi, non sempre leciti, ha visto nascere uno spirito identitario unico: «Io sono di qua e di là»

  • 3
  • 4
  • 5
    Acquedotto

    «Microplastiche? Nessun pericolo»

    Con la realizzazione della stazione di consegna di Coldrerio il progetto regionale vivrà un momento decisivo - Dei test dimostrano che l’acqua del Ceresio sarà di qualità eccellente – Aiuto milionario dalla Confederazione

  • 1