Una catena umana per i libri della Filanda

I seicento volumi della biblioteca cantonale sono stati trasferiti grazie all'aiuto di centinaia di persone - FOTO e VIDEO

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

Una catena umana per i libri della Filanda

MENDRISIO - Per l'inaugurazione ufficiale del centro culturale La Filanda a Mendrisio bisognerà attendere ancora qualche giorno. I festeggiamenti per l'apertura della struttura sono infatti in programma il 15 e 16 settembre. Oggi però, anticipando un modello che costituirà una novità assoluta per il cantone, i cittadini hanno contribuito una prima volta a dare vita al centro. In futuro sarà infatti proprio la popolazione a garantire apertura e attività de La Filanda, grazie a una settantina di volontari che terranno aperta la struttura per oltre 80 ore alla settimana.Ciò a cui hanno dato vita oggi centinaia di momò è una lunghissima catena umana di persone che ha permesso il trasloco di circa 600 libri della biblioteca cantonale, fino a oggi al liceo. Tra i partecipanti anche il sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini. I volumi saranno portati nel nuovo centro culturale, di cui la biblioteca cantonale sarà il cuore pulsante. Il primo libro ad entrare nella Filanda è stato "I diletti figli di Mendrisio" di Giuseppe Martinola.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
  • 2
    Politica

    «Prima i nostri»: mozione di Robbiani da respingere

    Il Municipio di Mendrisio invita a non accogliere il testo che proponeva di adottare il principio della preferenza indigena in caso di nuove assunzioni in Comune - «Il principio di nomina presente nel ROD è già superiore rispetto a quelli enunciati nella mozione»

  • 3
  • 4
    MONTE GENEROSO

    Il lungo addio ai binari sopravvissuti alle guerre

    Chi sale sul trenino che porta in vetta spesso non sa che le rotaie che si inerpicano sul Monte Generoso sono ancora quelle originali, posate 130 anni fa - Ora però la ferrovia sarà totalmente rinnovata, i lavori sono iniziati da pochi giorni e si protrarranno per quattro inverni

  • 5
    lA LETTERA

    Il grido d’allarme del Mendrisiotto: «Troppo traffico, siamo al limite»

    I sindaci di Mendrisio, Stabio, Chiasso, Novazzano e Vacallo scrivono ai colleghi del Luganese affinché facciano la loro parte per ridurre i disagi sulle strade: «Ancora molto può essere fatto sul vostro territorio per inibire i posteggi abusivi e promuovere misure di sostenibilità aziendale»

  • 1