Vacallo, inchiesta al capolinea

Interrogatorio conclusivo per l'ex presidente della SAV Basket accusato di malversazioni - Presto il rinvio a giudizio

Vacallo, inchiesta al capolinea
La procuratrice pubblica Fiorenza Bergomi (fotogonnella)

Vacallo, inchiesta al capolinea

La procuratrice pubblica Fiorenza Bergomi (fotogonnella)

VACALLO - Si avvicina al capolinea l'inchiesta su una serie di presunte irregolarità che vede al centro l'ex presidente della prima squadra della SAV Vacallo Basket. Nei giorni scorsi infatti, a poco più di due anni dall'emergere della vicenda, ha avuto luogo l'interrogatorio conclusivo del fiduciario 41.enne di fronte alla procuratrice pubblica Fiorenza Bergomi. Un interrogatorio fiume per far luce su un caso che sin dalle prime battute si era presentato assai intricato. Parallelamente, sul tavolo degli inquirenti, è giunto anche il rapporto degli esperti finanziari che ricostruisce tutta la vicenda. Ora il magistrato trasmetterà gli atti del procedimento alle parti dopodiché dovrebbe seguire il rinvio a giudizio.

L'inchiesta, che era in un primo momento stata affidata al procuratore pubblico Nicola Corti, era stata poi temporaneamente assunta dal procuratore generale John Noseda, passando infine nelle mani della procuratrice Bergomi, che lo scorso gennaio aveva dato nuovo impulso agli accertamenti. Le principali ipotesi di reato sono quelle di appropriazione indebita e amministrazione infedele.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Viabilità

    Capolago-Bissone a rilento, tre cantieri in 6 chilometri

    Da lunedì circolazione alternata con semaforo sulla strada cantonale all’attraversamento del quartiere di Mendrisio - A seguire medesima situazione a Maroggia – Nel comune del Basso Ceresio si viaggerà comunque su due corsie

  • 2
  • 3
    Vendemmia

    È stata un’ottima annata, malgrado qualche gelata

    Soddisfazione generale perché il Mendrisiotto è stato risparmiato dal maltempo e dalle malattie della vite a differenza di quanto accaduto nel Sopraceneri - Rudy Studer: «Tutti hanno lavorato bene» – Enrico Trapletti: «Unico neo, il freddo iniziale»

  • 4
    mendrisiotto

    Rapina a mano armata a un distributore di Novazzano

    L’uomo ha minacciato con una pistola la commessa della stazione di servizio facendosi consegnare il denaro della cassa, poi è fuggito in direzione dell’Italia a bordo di un’auto - Senza esito le ricerche

  • 5
    Mendrisio

    Lite al bar degenera, c’è un ferito

    Sabato notte poco lontano da un locale pubblico è scoppiato un violento alterco - Ad avere la peggio è stato un uomo che ha riportato lesioni al volto e ha dovuto essere ricoverato Oltralpe

  • 1