Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Una persona che si trovava all'interno della struttura sarebbe riuscita a trarsi in salvo - Ancora ignote le cause dell'incendio - FOTO E VIDEO

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

Violento rogo in una casa a San Pietro di Stabio

SAN PIETRO DI STABIO - Un violento incendio è divampato lunedì pomeriggio, attorno alle ore 13:30 in una casa a schiera in via Ponte di Mezzo a San Pietro di Stabio. Sul posto sono intervenuti in forze i pompieri di Mendrisio e Chiasso che hanno subito iniziato le operazioni di spegnimento. Stando alle prime informazioni raccolte da Rescue Media una persona che si trovava all'interno è riuscita a mettersi in salvo per tempo. Nessuno, ha confermato la polizia, è rimasto ferito o intossicato e non vi è stato pericolo per le abitazioni circostanti. A titolo precauzionale tutte le case attigue all'abitazione interessata dal sinistro, che ha riportato ingenti danni materiali, sono state evacuate. Per quanto concerne la casa teatro del rogo, le fiamme hanno in breve tempo intaccato l'intera struttura fatta in gran parte di legno. Sul posto anche i soccorritori del SAM a titolo precauzionale. Le cause del rogo sono al vaglio degli inquirenti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mendrisiotto
  • 1
    Post pandemia

    La strategia di Chiasso per la ripartenza

    Chiesto un credito quadro di oltre 2 milioni per contrastare gli effetti negativi del coronavirus e sostenere popolazione ed economia – Tra rilancio digitale e sostegno alle aziende,
    molte le ricette proposte, tra cui una serie di interventi a titolo di investimento per 1,35 milioni di franchi

  • 2
    mendirisio

    Riduzioni degli orari all’OBV, «solo un disguido»

    La direzione dell’EOC reagisce all’interpellanza di Augustoni, Fonio e Pagani spiegando che si è trattato di «un’inesatta comunicazione interna» e che gli orari del pronto soccorso pediatrico non diminuiranno

  • 3
    Sanità

    La maternità resta all’OBV: «Tiriamo un sospiro di sollievo»

    Raffaele De Rosa ha fugato i dubbi sulla ventilata chiusura dei reparti di ostetricia e neonatologia, temporaneamente trasferiti a Lugano nell’ambito della lotta alla COVID-19 - Soddisfatte le formazioni politiche – Matteo Muschietti: «Non abbassiamo la guardia»

  • 4
    Attrazioni

    Non solo sport nel futuro di Seseglio

    La modifica di Piano regolatore proposta dal Comune di Chiasso apre le porte alla creazione di un centro multifunzionale che potrà ospitare anche contenuti ricreativi e turistici - Per il Municipio «la struttura polivalente andrà a coprire una lacuna nell’offerta regionale

  • 5
  • 1