Natale della patria con temperature bollenti

meteo

Registrati tra i 32 e i 35 gradi in tutto il Paese ieri, ma l’afa ha le ore contate - In Ticino oggi cielo coperto e piogge, domani attesi 25 gradi

Natale della patria con temperature bollenti
© CdT/Putzu

Natale della patria con temperature bollenti

© CdT/Putzu

È stato un Natale della patria decisamente caldo, ma l’allerta canicola ha le ore contate. Il robusto anticiclone che per alcuni giorni ha determinato alte temperature in tutto il Paese si sta indebolendo, permettendo all’aria meno calda di avanzare verso l’Europa centrale.

Ieri, come riferisce MeteoSvizzera, sono state misurate a basse quote di tutta la Svizzera temperature massime comprese fra 32 e 35 gradi, mentre nel pomeriggio si sono sviluppati alcuni temporali, specialmente sulle Alpi e al sud.

Temperature minime nella notte sul 1. agosto in Svizzera. © MeteoSvizzera
Temperature minime nella notte sul 1. agosto in Svizzera. © MeteoSvizzera

Notte tropicale

In diverse stazioni di misura in Svizzera, nella notte di venerdì le temperature minime non sono scese sotto i 20 gradi, soglia che definisce una «notte tropicale». A Locarno-Monti la temperatura minima è stata di 22.9 gradi, a Lugano 22.3; ma anche nel resto della Svizzera la colonnina di mercurio è rimasta decisamente sopra la soglia sopra citata. Degni di nota i 24.7 gradi misurati a Vevey, i 22.7 di Neuchatel e i 22.4 di Basilea. Quest’ultimo valore eguaglia il precedente record di temperatura minima giornaliera per questa stazione (risalente al 1. luglio dello scorso anno), a condizione che entro mezzanotte la temperatura non scenda sotto questo valore.

Temperature massime il 1. agosto in Svizzera. © MeteoSvizzera
Temperature massime il 1. agosto in Svizzera. © MeteoSvizzera

Temperature massime di 35 gradi

Le temperature massime ieri in Svizzera hanno sfiorato in alcune località i 35 gradi. A contendersi il primato le stazioni di Stabio, Ginevra, Basilea e Sion.

Allerta canicola fino alle 18

A sud delle Alpi l’allerta canicola permane anche per la giornata di oggi, mentre sul versante nord-alpino le temperature massime non supereranno i 25 gradi. Oggi in Ticino è atteso tempo nuvoloso con qualche rovescio sparso, poi schiarite e almeno in parte soleggiato. Ancora rovesci e temporali in serata, localmente anche di una certa intensità. A bassa quota la temperatura dovrebbe rimanere attorno ai 29 gradi. Domani, lunedì, si tornerà invece a respirare, con temperature massime sui 25 gradi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    «A prendere l’iniziativa è stata la ragazza»

    processo

    Processo d’appello per un cittadino balcanico sulla trentina, in primo grado condannato a 4 anni di carcere per violenza carnale su una minorenne - La giovane afferma invece di aver chiesto all’uomo di fermarsi

  • 2

    Leggero calo dei frontalieri nel secondo trimestre

    i dati

    A fine giugno nel nostro cantone si registravano 67.311 lavoratori con permesso G - Un dato in diminuzione dello 0,8% rispetto allo scorso trimestre ma in aumento dell’1,8% su base annua - L’UST: «Dati influenzati dal coronavirus»

  • 3

    «Ci negano il lavoro ridotto, per noi è una vera mazzata»

    il caso

    Il Cantone dice no alla richiesta della Clinica Santa Chiara di Locarno perché «era chiamata a tenere a disposizione tutte le risorse» – Daniela Soldati è pronta a dare battaglia: «Intanto lo Stato corrisponderà all’EOC le perdite cumulate, come al solito due pesi e due misure»

  • 4

    Al via la partita di tetris per sistemare il Pretorio

    Locarno

    Sono a buon punto i lavori per il trasferimento della Corte d’appello e revisione penale e delle due Preture in piazza Grande – Nel frattempo liberati anche gli spazi alla Ferriera dove Il Centro professionale commerciale lascerà posto alla Polizia cantonale

  • 5

    Occhio al sipario quando sul palco sale anche il coronavirus

    BELLINZONA

    A causa della pandemia la stagione in corso al teatro Sociale è stata interrotta a 2/3 del programma - Molte le incognite sulla prossima: gli spettatori dovrebbero calare da una media di 191 a spettacolo a circa 150 - Ma c’è anche lo scenario peggiore

  • 1
  • 1