NFT, ecco come creare opere d’arte

L’evento

La SUPSI organizza un laboratorio creativo aperto a tutti incentrato sui token non fungibili – Ma come funziona questa nuova frontiera? Ne parliamo con Luca Ambrosini

NFT, ecco come creare opere d’arte
© Shutterstock

NFT, ecco come creare opere d’arte

© Shutterstock

Giovedì, in occasione dell’ARS Electronica Festival, la SUPSI organizza un laboratorio creativo aperto a tutti, incentrato su una tematica particolare di grande interesse e attualità: «Come creare e vendere un NFT partendo da un’opera d’arte». Wow. Siamo nel campo della cripto-arte e dei token non fungibili (Non-Fungible Token, NFT). Concetti che possono apparire molto complicati e astratti ma che, grazie a questo Learning Lab, vengono messi alla portata di tutti. Il progetto è guidato da due ricercatori presso l’Istituto Sistemi Informativi e Networking della SUPSI ed esperti di blockchain: Luca Ambrosini e Giuliano Gremlich.

Di cosa stiamo parlando?Ma innanzitutto cerchiamo di fornire delle spiegazioni per quanto riguarda i concetti di base, necessari per comprendere al meglio la realtà virtuale...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    Pionieri dell’audiovisivo quando quasi non se ne parlava

    Formazione

    Due chiacchiere con il direttore Domenico Lucchini nell’anno in cui il CISA a Locarno ha superato il record storico di studenti – Passato, presente e futuro alla vigilia del trentesimo, mentre si è aperto da poco il concorso per la ricerca di un nuovo timoniere

  • 4

    Continuità e stabilità per le scuole comunali

    Locarno

    Il Municipio spiega i motivi che l’hanno spinto a conferire un mandato per l’anno in corso alla direttrice, sebbene abbia raggiunto l’età della pensione – Molti i cambiamenti in atto in un periodo reso ancor più complicato dalla pandemia

  • 5

    Per i giovani qualcosa si muove

    spazi che mancano

    Lugano sta cercando locali da mettere a disposizioni dei ragazzi che vogliono organizzare eventi musicali o altro, ma chi vuole trasgredire non andrà a prendere le chiavi a Palazzo civico - Un tema spinoso per la Città, ancor più dopo i fatti del parco Saroli

  • 1
  • 1