Niente accesso alla sentenza, il Governo ricorre

Il caso

Il Consiglio di Stato ha impugnato davanti al TF la decisione della Corte di appello e revisione penale riguardo alla sentenza dell’ex funzionario del DSS

Niente accesso alla sentenza, il Governo ricorre

Niente accesso alla sentenza, il Governo ricorre

Il Consiglio di Stato ticinese ha deciso di impugnare davanti al Tribunale federale (TF) la decisione della Corte di appello e revisione penale (Carp) di negargli l’accesso alla sentenza di primo grado emessa lo scorso gennaio nei confronti dell’ex funzionario del DSS condannato per coazione a una pena pecuniaria di 120 aliquote sospesa con la condizionale.

La notizia, anticipata da La Regione, riguarda la richiesta da parte del Governo di prendere visione della sentenza in particolare per poter far luce su una presunta situazione di omertà all’interno dell’amministrazione cantonale riguardo al caso dell’ex funzionario.

Tuttavia tre settimane fa la Carp ha rifiutato tale richiesta poiché il verdetto non è ancora definitivo e tutte le parti in causa hanno inoltrato ricorso.

Una decisione che però non è piaciuta all’Esecutivo cantonale che, come detto, ha quindi inoltrato ricorso al TF.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 1