Al via la consultazione per le “zone di tranquillità”

Il documento prevede di istituire 43 zone di quiete per la selvaggina all'interno delle quali gli animali siano sufficientemente tutelati dal disturbo arrecato dalle attività legate al tempo libero

Al via la consultazione per le “zone di tranquillità”

Al via la consultazione per le “zone di tranquillità”

BELLINZONA - Il progetto cantonale delle "Zone di tranquillità" sarà posto in consultazione dal 19 novembre fino al primo febbraio del prossimo anno. A comunicarlo stamane il Dipartimento del territorio (DT). 

Il documento è stato elaborato dal Gruppo di lavoro incaricato dal CdS di formulare una proposta per istituire delle zone di quiete per la selvaggina all'interno delle quali i mammiferi e gli uccelli selvatici siano sufficientemente tutelati dal disturbo arrecato dalle attività legate al tempo libero. 

"Le zone di tranquillità - scrive il DT nella nota - sono aree importanti per la fauna selvatica, per i mammiferi e l'avifauna, poiché al loro interno la priorità è data dalle esigenze degli animali rispetto alle libertà dell'uomo di usufruire liberamente del territorio per praticare le attività antropiche. Dalle analisi svolte dal Gruppo di lavoro si evince che in Ticino sono proposte 43 zone di tranquillità per la fauna delle quali: 34 sono mirate alla selvaggina, 8 per l'avifauna rupicola, e una per gli uccelli di greto. Per quanto riguarda le misure di protezione, 5 zone di tranquillità prevedono limitazioni permanenti mentre le altre unicamente delle restrizioni limitate a determinati periodi dell'anno (periodo invernale, periodo di bramito del cervo, periodo di nidificazione delle specie rupicole e di greto). Le zone di tranquillità che interessano l'avifauna rupestre prevedono dei periodi di divieto di arrampicata e in 4 casi anche dei divieti di aprire nuove vie di arrampicata in determinati settori. Oltre alle 43 zone di tranquillità cantonali sono state riprese coerentemente anche le due bandite federali del Campo Tencia e della Greina".

La documentazione posta in consultazione presso gli Enti coinvolti sarà disponibile anche sul sito del Cantone (www.ti.ch/caccia).

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 2
    politica

    Procuratori e giudici, i nomi della rosa

    La Commissione giustizia e diritti ha formulato le proprie proposte di elezione – Il «Manuale Cencelli» non è stato stravolto – Quali due pp aggiuntivi sono stati proposti candidati di area socialista e leghista – Quarto giudice, in pole position un magistrato grigionese

  • 3
    politica

    CCL e salario minimo, ecco l’offensiva del PS

    Il Partito socialista lancerà un’iniziativa popolare costituzionale per fissare una nuova retribuzione di almeno 21,50 franchi all’ora e presenterà due atti parlamentari per abolire le eccezioni previste per i contratti collettivi - Mercoledì la direzione deciderà cosa fare sui tagli alla spesa

  • 4
  • 5
  • 1