Arriva il nuovo Piano di gestione dei rifiuti

Il Cantone approva il documento che illustra la situazione attuale e futura dello smaltimento dei rifiuti in Ticino

Arriva il nuovo Piano di gestione dei rifiuti

Arriva il nuovo Piano di gestione dei rifiuti

BELLINZONA - Adottato il nuovo Piano di gestione dei rifiuti (PGR) valido per il periodo 2019-2023. Il PGR, accolto dal Consiglio di Stato, rappresenta lo strumento strategico e pianificatorio attraverso il quale il Dipartimento del territorio affronta la complessa tematica della gestione dei rifiuti a livello cantonale.

Il documento, che sostituisce il precedente PGR del 1998, illustra la situazione attuale e futura dello smaltimento dei rifiuti in Ticino e concretizza, tramite obiettivi, misure e relativi impegni finanziari, i nuovi disposti introdotti dall'Ordinanza federale sulla prevenzione e lo smaltimento dei rifiuti (OPSR) entrata in vigore l'1.1.2016, con una particolare attenzione rivolta alla prevenzione e alla chiusura del ciclo delle materie. Oltre ad informare in merito ai quantitativi attuali e futuri e illustrare la situazione degli impianti di smaltimento, il PGR propone 52 misure concrete orientate ai tre obiettivi principali: la prevenzione, la valorizzazione e il corretto smaltimento dei rifiuti.

Con questo documento, come si legge in una nota,  il Cantone si dota di uno strumento moderno ed efficace per affrontare le future sfide del settore, che oltre all'autorità cantonale vedono impegnati attivamente anche l'Azienda cantonale dei rifiuti, i Comuni, i Consorzi di raccolta e le imprese di smaltimento private. Come visto in sede di consultazione, la collaborazione fra tutti questi enti è proficua e rappresenta certamente un punto di forza del nostro sistema di gestione dei rifiuti.Il nuovo PGR 2019-2023 è consultabile sul sito www.ti.ch/rifiuti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1